...una porta era aperta nel cielo... 

VANGELO SECONDO GIOVANNI

1 In principio era il Verbo, e il Verbo era con Dio e il Verbo era Dio

1 In principio erat Verbum, et Verbum erat apud Deum, et Deus erat Verbum.

2 Egli era, in principio, con Dio:

2 Hoc erat in principio apud Deum.

3 tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di lui nulla di ciò che esiste è stato fatto.

3 Omnia per ipsum facta sunt, et sine ipso factum est nihil; quod factum est

4 In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini;

4 in ipso vita erat, et vita erat lux hominum,

5 la luce splende nelle tenebre, e le tenebre non l'hanno sopraffatta.

5 et lux in tenebris lucet, et tenebrae eam non comprehenderunt.

6 Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni.

6 Fuit homo missus a Deo, cui nomen erat Johannes;

7 Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui

7 hic venit in testimonium, ut testimonium perhiberet de lumine, ut omnes crederent per illum.

8 Egli non era la luce, ma doveva dare testimonianza alla luce.

8 Non erat ille lux, sed ut testimonium perhiberet de lumine.

9 Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo.

9 Erat lux vera, quae illuminat omnem hominem, veniens in mundum.

10 Egli era nel mondo e il mondo fu fatto per mezzo di lui, eppure il mondo non lo ha riconosciuto

10 In mundo erat, et mundus per ipsum factus est, et mundus eum non cognovit.

11 Venne fra la sua gente ma i suoi non l'hanno accolto. 

11 In propria venit, et sui eum non receperunt.

12 A quanti però l'hanno accolto ha dato il potere di diventare figli di Dio: a quelli che credono nel suo nome,

12 Quotquot autem receperunt eum, dedit eis potestatem filios Dei fieri, his, qui credunt in nomine eius,

13 i quali, non da sangue né da volere di carne né da volere di uomo, ma da Dio sono stati generati.

13 qui non ex sanguinibus neque ex voluntate carnis neque ex voluntate viri, sed ex Deo nati sunt.

14 E il Verbo si fece uomo ed è venuto ad abitare in mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come dell'unico Figlio che viene dal Padre, pieno di grazia e di verità.

14 Et Verbum caro factum est et habitavit in nobis, et vidimus gloriam eius, gloria quasi Unigeniti a Patre, plenum gratiae et veritatis.

15 Giovanni gli dà testimonianza e proclama: "Ecco l'uomo del quale ho detto: Quello che verrà dopo di me è avanti a me, perché era prima di me".

15 Iohannes testimonium perhibet de ipso et clamat dicens: "Hic erat, quem dixi: Qui post me venturus est, ante me factus est, quia prior me erat".

16 Dalla sua pienezza noi tutti abbiamo ricevuto: grazia su grazia.

16 Et de plenitudine eius nos omnes accepimus, et gratia pro gratia;

17 Perché la Legge fu data per mezzo di Mosè, la grazia e la verità vennero per mezzo di Gesù Cristo.

17 quia lex per Moysen data est, gratia et veritas per Iesum Christum facta est.

18 Dio nessuno lo ha mai visto: l'unico Figlio che è Dio, ed è in seno al Padre, è lui che lo ha rivelato.

18 Deum nemo vidit umquam, Unigenitus Deus, qui est in sinu Patris, ipse enarravit.

Bengali translation