SACRA BIBBIA  don Claudio Doglio
L'IMPEGNO MISSIONARIO ALLA LUCE DELLA SACRA SCRITTURA
"Va' e annunzia ciò che il signore ti ha fatto"

Introduzione

Capitolo I. L'ATTESA DI ISRAELE
A. LA PAROLA DI DIO NELLA STORIA DEGLI UOMINI

1) Le vicende storiche
2) Dalle feste naturali alle feste storiche
3) Il rapporto con le altre culture
4) La costrizione in una lingua
5) La creazione: base dell'universalismo
B.LE TAPPE STORICHE DI UN CAMMINO VERSO IL FUTURO

1) L'epoca dei re e le grandi tradizioni teologiche
2) La novità dell'esilio
3) Il postesilio: tra apertura e esclusivismo
C.LE FIGURE SIMBOLICHE DI UNA RELIGIONE MISSIONARIA

1) Gli uomini "mandati" da Dio
2) I profeti, "evangelizzatori" del popolo
3) Il "Servo di Dio" profeta-missionario
4) I sapienti, ricercatori di ciò che accomuna
5) Il segno di Giona

Capitolo II. L'EVENTO DI GESÙ CRISTO

A. LO STILE MISSIONARIO DI GESÙ

1) Gesù non ha fatto il missionario all'estero
2) Eppure Gesù è impegnato in un'attività missionaria
3) La missione di Gesù è annunciare il Regno di Dio
4) Così Gesù realizza la missione del "Servo"
B. GESÙ MANDA IN MISSIONE I SUOI DISCEPOLI

1) La scelta e l'istituzione dei Dodici
2) La missione dei Dodici
C. LA NOVITÀ DELLA MISSIONE DOPO PASQUA

1) L'insegnamento teologico di San Giovanni
2) La missione universale secondo Matteo
Capitolo III. LA MISSIONE DELLA COMUNITÀ CRISTIANA
A. I PRIMI PASSI DELLA CHIESA

1) Gli apostoli rimasero a Gerusalemme!
2) Il caso significativo di Cornelio
3) La comunità di Antiochia
B. LA MISSIONE APOSTOLICA DI PAOLO

1) Le "tre" vocazioni di Paolo
2) La sofferta decisione a favore della missione
3) Lo stile missionario di Paolo

Conclusione