"NON PIANGERE TESORO"

Testo di Edoardo Falconi

Musica composta da Nicolò Pezzolo, comandante di marina,

per la moglie Eliana, pianista, nonna di Elena Asha

Non piangere tesoro

Se io ti son lontano

Non piangere ché vano

È il pianto tuo che adoro.

 

Perché il tuo pianto ascoso

Ha un non so che di strano

Perché da lui lontano

Io son di lui geloso.

 

"C'ERA UNA VOLTA..."

 
     
    E qui su questo mare
Non sai piccolo amore Non sai che tanto e tanto Da te tanto lontano
Che se il dolor soffolce Risplendon gli occhi tuoi Mi struggo perché invano
Il tuo sguardo più dolce Più vividi di poi Io li vorrei baciare
Diventa il suo splendore. Che l'ha velati il pianto. Io li vorrei baciare.