PRECEDENTE    81° CONGRESSINO MISSIONARIO    SEGUENTE

DOMENICA 16 SETTEMBRE 2012
al "Centro Missionario PIME" di Milano

Dalla Thailandia, alla Costa d'Avorio... Festeggiando 40 Anni di Missione del Pime!

P.I.M.E., Pontificio Istituto Missioni Estere: Sacerdoti e Laici Missionari, dal 1850 per le vie del mondo...

 Tanti cuori riuniti accanto agli amici Missionari: uno scorcio del Congressino 2011, al Pime di Milano!

"40 ANNI
IN THAILANDIA E COSTA D'AVORIO"

Domenica 16 Settembre, al "Centro Missionario Pime" di Milano, ci sarà il tradizionale appuntamento del "Congressino Missionario", giunto alla sua "81ª Edizione"... L’invito è rivolto a tutti!

Le Celebrazioni per i Quarant’Anni di Missione "Pime" in Thailandia e in Costa d’Avorio saranno il Tema dell’"81° Congressino Missionario", che si svolgerà al "Centro Pime" di Milano, Domenica 16 Settembre.

Il "Pime" arriva in Thailandia nel 1972, con i primi tre Missionari Padre Angelo Campagnoli, Padre Gianni Zimbaldi e Padre Silvano Magistrali – , intenzionati a cercare un «dialogo» con la maggioranza "Buddhista". In Thailandia, infatti, i Cattolici sono una percentuale minima della Popolazione, ed in genere non appartengono alla maggioranza "Thai", ma a minoranze Etniche (Cinesi, "Tribali", Vietnamiti). «Constatammo subito che occorreva iniziare umilmente, e con pazienza! – ricorda Padre Angelo Campagnoli – . Cominciammo con lo studio della Lingua e della Cultura, in una casetta alla periferia di Chiang Mai (nel "Nord" del Paese), ma non mancavamo di guardarci intorno, per fiutare un eventuale campo di lavoro. La nostra casetta divenne, così, un movimentato centro di incontri, con diversi gruppi di persone: soprattutto giovani e ragazzi, che si rivolgevano a noi per Corsi di Lingua Inglese, ma anche Monaci "Buddhisti", che ci frequentavano regolarmente!». Oggi i Missionari del "Pime" in Thailandia sono tredici, distribuiti nelle due Diocesi di Bangkok e Chiang Mai, e particolarmente impegnati in ambito Educativo e con i Tribali.

La presenza del "Pime" in Costa d’Avorio è frutto della Cooperazione Missionaria con le Diocesi di Gorizia e di Belluno. Il primo arrivo, il 7 Gennaio 1973 a Kossou, è quello di Padre Gennaro Cardarelli, già Missionario per quindici anni in Amazzonia. Successivamente, nel Dicembre 1975, arrivano anche Padre Giovanni De Francesci e Fratel Fabio Mussi, mentre Padre Cardarelli è chiamato a Bouaké, per aprire una nuova Missione, nel quartiere di "Nimbo". La Costa d’Avorio risponde perfettamente al carisma del "Pime" di impegnarsi tra i "non Cristiani": sui circa 6,5 milioni di abitanti (nel 1973), i Cattolici erano solo il dodici per cento. Attualmente, vi lavorano sette Missionari del "Pime", nelle tre Diocesi di Bouaké, di Odienné e di Grand Bassan.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Ore 10,00: SANTA MESSA,
con la Promessa Definitiva dei nuovi Missionari,
e la Consegna del Crocifisso ai Missionari e alle Missionarie partenti.  

Ore 11,45: TAVOLA ROTONDA.  

Ore 12,30: PRANZO SELF-SERVICE,
ed Incontri con i nostri Missionari, Missionarie e Seminaristi:
"AI 4 ANGOLI DEL MONDO".  

Ore 14,00: LABORATORI, GIOCHI e SPETTACOLI dal Mondo.  

Ore 15,00: "OPEN DAY GIOVANI PIME",
Presentazione delle Esperienze Estive e di Missione.
Assegnazione Gratuita a Premi, «Amici PIME 2012»:
1° Premio, Pellegrinaggio "PIME 2013" (per due persone).

Durante la giornata, verranno presentati i "Cammini Giovani", proposti dal "Pime", dalle "Missionarie dell’Immacolata" e dalla "Cml".

L'evento avrà luogo presso il "P.I.M.E.",
in Via Mosè Bianchi 94 e Via Monte Rosa 81.

Per informazioni: Tel. 02/438201 – 02/438221.

www.pimemilano.com.