lettera precedente   DAL BANGLADESH, P. ADOLFO L'IMPERIO   lettera seguente

DA BELDANGA: UN AIUTO PER LA NUOVA CAPPELLA!

"LA GIOIA DI ESSERE SERVI INUTILI!"

Riflessione di gruppo, tra i giovani del Bangladesh! Scoprendo, insieme, l'importanza di essere Cristiani... Celebrazione della Santa Messa, al Santuario! Incontro, a Dinajpur, tra gli studenti di diverse Diocesi... In tanti, aprono il loro cuore, alle domande sulla vita!

Dinajpur, 12 Aprile 2014

Il Cardinale Martini, in una delle sue meditazioni, raccolte in un Libro, da Francesco Radaelli, parla della "gioia di essere servi", di cui ho scritto precedentemente, come pure della gioia di servire nella Chiesa, servi della propria Chiesa! Ho cercato di spiegarmi, oggi: "La gioia di essere servi inutili"...

È una cosa paradossale, in quanto tutti vogliamo essere utili, o apparire tali! Sentirsi al servizio di qualcuno, ha anche i suoi aspetti di gratificazione. Incontrare duecento adolescenti che, dopo gli Esami di Ginnasio, si ritrovano, per parlare delle responsabilità del domani, è una gioia, ma anche un fatto che ti interroga, se il tuo stare con loro è stato un servire, o un comandare... Provengono da quattordici Comunità Parrocchiali, della Diocesi di Dinajpur, che, come sapete, ha tre milioni di abitanti, e solo lo 0,3% di Cristiani! Da Dhanjuri, sono in cinquanta, pieni di vita, e di domande. Sono della generazione "digitale"... Diversi non battezzati, ma venuti per vedere!

Ne sa qualcosa il gruppo, che si è preso la responsabilità di animare, far discutere, ascoltare, chiarire, insegnare: proporre di avere il coraggio, che viene dalla fede in Cristo...

Da buon anziano, sono stato a vedere, ascoltare, e mi sono sentito inutile, perché ci sono giovani che prendono il tuo posto, nel servizio di educare; giovani, con linguaggio nuovo! Mi sono trovato servo, messo, a volte, in un angolo, in attesa che qualcuno ti chiami, e ti chieda qualcosa da fare, o del tempo per ascoltare. Interiormente, nasce una gioia, che non puoi esprimere, perché vedi che la Chiesa è sempre un mistero di Amore: Comunità, che nasce dove è stato seminato, tanti anni fa, da qualcuno altro, che non sei tu!

Il Vescovo Sebastian invita tutti ad essere Pellegrini, andando al Santuario, distante due chilometri... Si parte, e si cammina, pregando! Si arriva, per riconciliarsi, con il Padre di tutti, e con gli altri; ascoltare la parola del Pastore della Diocesi, sotto lo sguardo Materno di Maria. La Celebrazione conclude la giornata, e l’incontro di cinque giorni, che sono volati!

Con Maria, preghiamo: "L’Anima mia magnifica il Signore, e il mio spirito esulta in Dio, mio Salvatore; perché ha rivolto gli occhi, alla bassezza della sua serva... E la Sua Misericordia, di generazione, in generazione, su coloro che lo temono! Ha disperso i superbi, coi disegni del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni, e innalzato gli umili; ha colmato di beni gli affamati, e rimandato a mani vuote i ricchi!".

Al gruppo dei giovani, segue un gruppo di duecento ragazze, dalle quattordici Parrocchie della Diocesi... Anche loro, attente al domani, per essere responsabili della famiglia, e della società futura!

Ci prepariamo a celebrare la Pasqua, del Signore Risorto! Sacerdoti, Suore, Diaconi, Catechisti, giovani, in questi giorni, sono impegnati a preparare persone, famiglie, villaggi, che chiedono il Battesimo... Il Diacono Manuel mi confidava che visita alcuni villaggi, al margine della foresta, che chiedono di essere Cristiani! Manca la corrente elettrica: manca la televisione, la Scuola; le strade sono polverose e, durante il periodo delle piogge, impraticabili... Il giorno di Pasqua, sono ventidue, i villaggi di questa zona, della Parrocchia di Dhanjuri, che chiedono il Battesimo!

Pensando al passato, provo la Gioia di essere servo inutile, perché il mio Signore è arrivato prima di me... Dopo il Venerdì, ci si domanda: "Dove, lo hanno messo?". Lo si cerca al Sepolcro, e restiamo delusi, perche: "Lui vi precede, in Galilea!".

Terminata, il 12 Aprile 2014... Chiedo scusa della lentezza, nello scrivere, e di tante altre cose, che non riesco a comunicare! A nome dei ragazzi e ragazze, di Dhanjuri, Beldanga, di Padre Silas, Padre Carlo, Padre Albinus, Insegnanti, e Suore...

Auguro Buona Pasqua, a tutti!

P. Adolfo L’Imperio

DAI RAGAZZI DEL "ST. BENEDICT BOARDING"...

DHANJURI, "FIERA DELLA SCIENZA 2013"

VERSO BELDANGA... LA CONQUISTA!

FESTE A DHANJURI (Ottobre 2013)

DAL BANGLADESH, NOVITÀ DI VITA ("Giornata Missionaria Mondiale 2013")

LA NUOVA CAPPELLA DI BELDANGA (P. Silas Murmu)

MADONNA DI FATIMA (13 Maggio 2014)

CONSACRAZIONE DELLA CAPPELLA DI BELDANGA (16 Maggio 2014)