PRECEDENTE     «Gridatelo dai "tetti"»:     SEGUENTE
"Pregare" per la "Gmg" si può!

Chiedete alle "Famiglie", alle "Monache" di "Clausura", od ai "Malati",
di sostenere l’"Incontro" di Madrid, con la "forza" che viene dal "dialogo" con il Signore.

Papa Benedetto XVI è in attesa di incontrare tanti Giovani del Mondo, durante la Giornata Mondiale della Gioventù, a Madrid...

Don Nicolò Anselmi
Responsabile del Servizio Nazionale della Pastorale Giovanile
don.nico@libero.it

Da alcune settimane, a tutte le persone che incontro, e che mi chiedono come sto, domando una Preghiera per la "Giornata Mondiale della Gioventù"; l'ho chiesta a mia madre, ad una mia amica che è in Ospedale, alle Suore del Monastero della "Visitazione", che mi accompagnano da tanti anni... In molte Diocesi Italiane, i giovani hanno coinvolto i Monasteri di Clausura, nell'avventura della "Gmg"; qualcuno ha chiesto anche ai malati di offrire un po’ della loro sofferenza, per il buon esito della "Gmg"!
Ho chiesto un aiuto Spirituale ai Santi, e ai miei parenti ed amici che, con mio papà, sono in Cielo; ho invitato alla Preghiera anche le persone che partecipano alla Messa Domenicale. Un mio caro Confratello, al quale mi sono rivolto per pregare insieme il Rosario, mi ha confidato che recita quattro Rosari ogni giorno, l'intera "Corona", con i Misteri Gaudiosi, Dolorosi, Gloriosi e Luminosi; lo fa per tanti motivi, ed anche perché, in questo tempo, noi
Sacerdoti dobbiamo pregare anche per chi non lo fa; anche ai giovani che incontro, chiedo di pregare per la "Gmg"...
Chiedo di pregare, con uno slancio del cuore, senza pensare, senza un motivo preciso; forse, vorrei chiedere al Signore di suscitare dei
giovani "Santi", di aiutare i ragazzi a dare risposte Vocazionali generose; forse, vorrei chiedere al Signore la Conversione, il ritorno a casa, alla Fede, di molti giovani, lo sbocciare di nuovi amori, la consolazione di tante solitudini. Forse, vorrei che non accadessero mai più fatti come quelli di Oslo, o come la scomparsa di Amy Winehouse, annegata nella droga ma, ancor prima, in un mare di sofferenza; Lunedì ho celebrato la Messa per lei, per la sua Anima, per l'Anima di Jimmy Hendrix, e di tanti giovani che, in vario modo, hanno rifiutato la vita!
Mentre scrivo, mi trovo in Chiesa, seduto di fronte ad un Crocifisso di ceramica rosa, illuminato da una luce decisa, ma contenuta, che aiuta la concentrazione; sono in Chiesa, e prego per la "Giornata Mondiale della Gioventù", e per il Mondo; non so che cosa dire, se non: «Sia fatta la tua volontà!», che è solo amore...
Buona, Santa, "Gmg", a tutti!

("Avvenire", 3/8/’11)