VERSO LA "GMG" DI RIO 2013...

PRECEDENTE     Tre "passi", da compiere "insieme",     SEGUENTE
verso la "Giornata"...

"Preghiera", "azione Missionaria" ed "impegno sociale":
le "proposte concrete", dell’
"Arcivescovo" di Rio de Janeiro, ai "ragazzi" del "mondo".

Anche a Rio de Janeiro, Papa Benedetto XVI, col suo entusiasmo contagioso, donerà coraggio e speranza, a tutti i giovani del mondo...

Don Nicolò Anselmi
Responsabile del Servizio Nazionale della Pastorale Giovanile
don.nico@libero.it

La Croce della "Giornata Mondiale della Gioventù", quella che il "Beato" Giovanni Paolo II ha consegnato ai giovani, il "22 Aprile 1984", alla Conclusione dell’"Anno Santo", e viene custodita presso il "Centro San Lorenzo", in "Via della Conciliazione", a Roma, sta ora visitando le 287 Diocesi Brasiliane; alcuni amici Brasiliani ci raccontano che, intorno ad essa, si ritrovano per pregare centinaia di migliaia di giovani: centomila a Fortaleza, Recife, Belo Horizonte! Tutta l’"America del Sud" si sta preparando ad accogliere l’Evento Mondiale... Oltre il Cammino della Croce della "Gmg", quale sarà l’Itinerario di Preparazione della Chiesa Brasiliana, e della Diocesi di Rio de Janeiro, verso la "Giornata" del 2013, e cosa potrebbero fare, i giovani di tutto il mondo, per essere in sintonia Spirituale con i Brasiliani?
"Preghiera"... Un primo modo, molto concreto, per camminare insieme, è quello proposto dall’Arcivescovo di Rio de Janeiro, Orani Joao Tempesta: pregare, pregare, pregare! I giovani della Diocesi di Rio si incontrano in una Chiesa, ogni "II Venerdì del Mese", dalle 22 alle 6 del mattino, per chiedere a Dio il dono di una "Giornata" che si svolga secondo il suo cuore; nelle nostre Diocesi, Parrocchie, Gruppi, Famiglie, si possono attivare Preghiere ed Iniziative di Comunione Spirituale; la Diocesi di Madrid, e l’intero Portogallo, hanno già aderito!
"Azione Missionaria"... Un altro modo, che caratterizza la Preparazione alla "Gmg" Brasiliana, è quello relativo al "Mandato Missionario" del "Titolo": «Andate, e fate discepoli tutti i popoli!». Nei giorni precedenti il "23-28 Luglio", nelle Diocesi Brasiliane che accoglieranno i Pellegrini, si svolgerà una sorta di "Missione Popolare", nelle case, nelle Scuole, nei luoghi dove vive la gente... Prepararsi per la Missione, vuol dire imparare ad ascoltare, a «vedere» i Fratelli e le Sorelle, a cui il Signore ci vuole mandare; essere disponibili a raccontare i fatti della nostra vita, durante i quali il Signore ci ha parlato, in modo particolare; essere capaci, con la Preghiera e lo studio, di presentare la Parola di Dio; imparare ad invocare lo Spirito Santo, anima della Missione!
"Impegno sociale"... Un terzo aspetto, su cui i giovani Brasiliani si impegneranno, e sul quale vorrebbero che i giovani di tutto il mondo si coinvolgessero, è la lotta alla Droga! Per la realtà Brasiliana, si tratta di un vero "flagello"! Come frutto della "Gmg", il Comitato Organizzatore di Rio de Janeiro è intenzionato ad attivare dei percorsi di prevenzione per giovani, ed aprire un Centro di Recupero per Tossicodipendenti... I giovani Italiani possono unirsi a questo sforzo, per liberare l’Italia dalla Droga, dall’"Alcool", dalle "dipendenze", da tutto ciò che schiavizza ed umilia! Il Cuore di Dio Padre, e di Maria, Madre dei giovani, saranno felici di questa lotta, e la sosterranno... Le braccia aperte del Cristo del "Cordovado" facciano sentire, a tutti i giovani, l’infinito amore di Gesù, per ognuno di loro!

("Avvenire", 18/4/’12)

Dal 14 al 30 Luglio 2013: Giovani Pime alla GMG di Rio de Janeiro...

GMG 2013 A RIO: IN BRASILE CON IL PIME!