PRECEDENTE     INIZIA L’"ANNO DELLA FAMIGLIA"!     SEGUENTE

Don Nicolò Anselmi
Pastorale Giovanile, Diocesi di Genova
don.nico@libero.it

Per vari motivi, mi trovo, spesso, ad incontrare giovani Studenti Universitari! Recentemente, ho partecipato ad una bella serata, con cena, e dibattito; erano presenti, circa sessanta giovani... Il tema del confronto riguardava le motivazioni della scelta Universitaria, il senso dello studio, il lavoro come servizio, a partire da uno dei "Discorsi", pronunciati da Papa Francesco, durante la "GMG" di Rio de Janeiro; i giovani mi sembravano interessati, e coinvolti; una delle parole, più usate dagli Studenti, era la parola "Vocazione"; ricordo, con chiarezza, le testimonianze di una Studentessa di Medicina, e di un'altra ragazza, "fuori sede", cioè proveniente da un'altra città, ma iscritta all'Università di Genova, che hanno parlato della presenza di Dio, nella decisione della loro scelta Universitaria!

Le ragazze, oggi, nella grande maggioranza, studiano, e cercano lavoro... Quasi tutti i Governi, negli ultimi anni, hanno cercato di sostenere, e promuovere, il lavoro femminile, specialmente al "Sud"; sarebbe bello, che fossero aiutate tutte le donne, anche quelle che decidono di non lavorare in ufficio, ma in casa, al servizio della famiglia!

Nella situazione di madri, e spose, le ragazze si trovano di fronte a difficoltà organizzative, ed esistenziali, notevoli... Conosco tante donne che, liberamente e volentieri, hanno rinunciato ad una carriera prestigiosa, per dedicarsi alla famiglia; altre, si sono orientate verso lavori "part-time", per dedicarsi totalmente alla famiglia!

Di fronte a scelte di questo tipo, che coinvolgono fidanzati e fidanzate, mariti e mogli, genitori, figli, e nonni, non solo le donne, ma tutta la Chiesa e la società, penso sia necessario invocare, ricercare, la volontà di Dio; solo Lui, può suggerirci la strada giusta, da seguire... Le persone devono essere messe in condizione di poter scegliere, secondo il proprio cuore, e la propria Vocazione!

Avere un buon Accompagnatore Spirituale, un Maestro dello Spirito, che ci aiuti a capire: una persona, che "frequenti" la volontà e il cuore di Dio, è una necessità!

È da poco iniziato l'Anno, che la nostra Diocesi ha dedicato alla Famiglia!

Siamo invitati a pregare per i giovani, perché scoprano la volontà di Dio, ed abbiano la forza, ed il coraggio, di seguirla...

Volontà, fa rima con felicità, e con Santità! La strada della felicità può passare anche attraverso la via dell'essere mamma, e moglie, a tempo pieno e, quando i figli saranno grandi, del dedicarsi al servizio, nella Chiesa, e nella società, con i poveri, i bambini, i bisognosi, i malati: occasioni, per una maternità e una fecondità diversa, ma ancora più ampia!

Permettetemi di concludere, con una nota personale; in questi giorni, il 6 Dicembre, si festeggia San Nicolò, cioè San Nicola di Bari, cioè San Nikolaus, cioè Santa Klaus: trasformato, poi, in "Babbo Natale"... San Nicolò è Patrono dei bambini, e delle ragazze nubili, che desiderano farsi una famiglia! Invochiamolo, per tante nostre amiche, e per tanti nostri amici! Buon Avvento, a tutti!