RITAGLI    SALUTO DEL SANTO PADRE FRANCESCO    DOCUMENTI
ALLA DELEGAZIONE
DI
"LEADERS" MUSULMANI DELLA GRAN BRETAGNA

Auletta dell’Aula Paolo VI
Mercoledì, 5 aprile 2017

Papa Francesco ci ricorda che, tra fratelli, tutti noi dobbiamo parlare, ascoltarci, e parlare adagio, tranquilli, e cercare, insieme, la strada...

"Ascoltarci, senza fretta di dare la risposta..."

Con gioia vi do il benvenuto! A me piace pensare che il lavoro più importante che noi dobbiamo fare oggi fra noi, nell’umanità, è il lavoro "dell’orecchio": ascoltarci. Ascoltarci, senza fretta di dare la risposta. Accogliere la parola del fratello, della sorella, e pensare poi di dare la mia. Ma la capacità di ascolto, questo è tanto importante. È interessante: quando le persone hanno questa capacità di ascolto, parlano con un tono basso, tranquillo... Invece, quando non ne hanno, parlano forte e gridano pure! Tra fratelli, tutti noi dobbiamo parlare, ascoltarci e parlare adagio, tranquilli, cercare insieme la strada. E quando si ascolta e si parla, già si è sulla strada.

Vi ringrazio di questo cammino che state facendo e chiedo a Dio onnipotente e misericordioso di benedirvi. E chiedo a voi di pregare per me!

"Thank you very much!".

© Copyright - Libreria Editrice Vaticana