VISITA UFFICIALE DEL SANTO PADRE
AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA,
S. E. IL SIGNOR
GIORGIO NAPOLITANO

RITAGLI    SALUTO DEL SANTO PADRE FRANCESCO    DOCUMENTI
AI DIPENDENTI DEL QUIRINALE

Palazzo del Quirinale - Roma
Giovedì, 14 novembre 2013

Papa Francesco, e il Presidente Giorgio Napolitano, al Quirinale...

"Uno spirito di accoglienza, e di comprensione..."

La ringrazio tanto, Signor Presidente, per l’opportunità di questo incontro famigliare! Dietro la funzione pubblica, c’è sempre la famiglia: sono figli, nipoti... Mi piace tanto, l’incontro con i bambini; voi siete molto importanti! E, anche voi, che svolgete la vostra opera, al servizio della prima carica istituzionale Italiana; vi saluto di cuore, e sono lieto di incontrarvi... Vi auguro di vivere sempre in armonia, con quanti vi sono accanto, in famiglia, e in ogni ambito della vostra vita quotidiana!

Mediante il vostro lavoro, spesso nascosto, ma prezioso, voi venite a contatto con i vari eventi ordinari, e straordinari, che segnano il cammino di una Nazione! Alcuni di voi, hanno la possibilità di accostare le diverse problematiche, sociali, famigliari e personali, che i cittadini fanno giungere, fiduciosi, al Presidente della Repubblica. Vi auguro di avere sempre uno spirito di accoglienza, e di comprensione, verso tutti! C’è tanto bisogno di persone, come voi, che si impegnano, con professionalità, e anche con un senso spiccato di umanità, e di comprensione, con una attenzione solidale, specialmente verso i più deboli. Vi incoraggio, a non perdervi d’animo, nelle difficoltà, ma ad essere pronti, a sostenervi gli uni gli altri!

Io pregherò per voi, vi assicuro la mia preghiera, ma vi chiedo di pregare per me: ne ho bisogno! Grazie!

© Copyright - Libreria Editrice Vaticana