RITAGLI    SALUTO DEL SANTO PADRE FRANCESCO    DOCUMENTI
AI PARTECIPANTI AL CORSO "SUPER RATO",
PROMOSSO DAL TRIBUNALE DELLA "ROTA ROMANA"

Aula Paolo VI
Mercoledì, 5 novembre 2014

Papa Francesco ci ricorda che è la Madre Chiesa, che va, e cerca i suoi figli, per fare giustizia...

"Una linea di giustizia, e anche di carità..."

Non ho preparato alcun Discorso: desidero soltanto salutarvi! Nel Sinodo Straordinario, si è parlato delle procedure, dei processi, e c’è una preoccupazione, per snellire le procedure, per un motivo di giustizia... Giustizia, perché siano giuste, e giustizia, per la gente che aspetta, come Sua Eccellenza, Mons. Decano, ha appena detto! Giustizia: quanta gente aspetta, per anni, una sentenza... E, per questo, già prima del Sinodo, ho costituito una Commissione, che aiutasse, per preparare possibilità diverse, in questa linea: una linea di giustizia, e anche di carità, perché c’è tanta gente, che ha bisogno di una parola della Chiesa, sulla sua situazione Matrimoniale, per il sì, e per il no, ma che sia giusta! Alcune procedure sono tanto lunghe, o tanto pesanti, che non favoriscono, e la gente lascia! Un esempio: il Tribunale Interdiocesano di Buenos Aires, non ricordo, ma credo che, in prima istanza, abbia quindici Diocesi; credo che, la più lontana, sia a 240 chilometri... Non si può, è impossibile, immaginare, che persone semplici, comuni, vadano al Tribunale: devono fare un viaggio, devono perdere giorni di lavoro, anche il premio... Tante cose... Dicono: "Dio mi capisce, e vado avanti così: con questo peso, nell’anima!". E la Madre Chiesa deve fare giustizia, e dire: "Sì, è vero: il tuo Matrimonio è nullo!" – "No, il tuo Matrimonio è valido!". Ma, giustizia, è dirlo... Così, loro possono andare avanti, senza questo dubbio: questo buio, nell’anima!

È importante, che si facciano questi Corsi, e ringrazio tanto Mons. Decano, per ciò che ha fatto! E lo ringrazio anche perché, lui stesso, presiede questa Commissione, per trovare suggerimenti di snellimento delle procedure... Avanti, sempre! È la Madre Chiesa, che va, e cerca i suoi figli, per fare giustizia! E bisogna essere anche molto attenti, che le procedure non siano entro la cornice degli affari: e non parlo, di cose strane... Ci sono stati anche scandali pubblici! Io ho dovuto congedare, dal Tribunale, una persona, tempo fa, che diceva: "10.000 Dollari, e ti faccio i due procedimenti: il Civile, e l’Ecclesiastico!". Per favore, questo no! Sempre, nel Sinodo, alcune proposte hanno parlato di gratuità: si deve vedere... Ma quando sono attaccati l’interesse Spirituale, all’economico, questo non è di Dio! La Madre Chiesa ha tanta generosità, per poter fare giustizia gratuitamente, come gratuitamente siamo stati giustificati, da Gesù Cristo... Questo punto, è importante: staccate, le due cose!

E grazie, per essere venuti a questo Corso: si deve studiare, e si deve andare avanti, e cercare sempre la "salus animarum", che non necessariamente si deve trovare, fuori dalla giustizia: anzi, con giustizia... Grazie tante, e vi prego di pregare per me! Grazie!

© Copyright - Libreria Editrice Vaticana