SOLENNITÀ DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO, RE DELL’UNIVERSO

PAPA FRANCESCO

RITAGLI    ANGELUS    DOCUMENTI

Piazza San Pietro
Domenica, 23 novembre 2014

Papa Francesco ci invita a ravvivare lo spirito di collaborazione, e di concordia, per il bene comune, e a guardare, con speranza, al futuro, in unità, confidando nella vicinanza di Dio, che mai abbandona, anche nei momenti difficili...

"Esempio di concordia, e di riconciliazione..."

Cari fratelli e sorelle,

al termine di questa Celebrazione, desidero salutare tutti voi, che siete venuti a rendere omaggio ai nuovi Santi: in modo particolare, le Delegazioni ufficiali, dell’Italia, e dell’India!

L’esempio dei quattro Santi Italiani, nati nelle Provincie di Vicenza, Napoli, Cosenza, e Rimini, aiuti il caro Popolo Italiano a ravvivare lo spirito di collaborazione, e di concordia, per il bene comune, e a guardare, con speranza, al futuro, in unità, confidando nella vicinanza di Dio, che mai abbandona, anche nei momenti difficili!

Per l’intercessione dei due Santi Indiani, provenienti dal Kerala, grande terra di fede, e di Vocazioni Sacerdotali, e Religiose, il Signore conceda un nuovo impulso Missionario, alla Chiesa che è in India – che è tanto brava! – , affinché, ispirandosi al loro esempio di concordia, e di riconciliazione, i Cristiani dell’India proseguano, nel cammino della solidarietà, e della convivenza fraterna!

Saluto, con affetto, i Cardinali, i Vescovi, i Sacerdoti, come pure le famiglie, i Gruppi Parrocchiali, le Associazioni, e le Scuole presenti... Con amore filiale, ci rivolgiamo, ora, alla Vergine Maria, Madre della Chiesa, Regina dei Santi, e modello di tutti i Cristiani!

Vi auguro una buona Domenica, in pace, con la gioia di questi nuovi Santi! Vi prego, per favore, di pregare per me... Buon pranzo, e arrivederci!

© Copyright - Libreria Editrice Vaticana