RITAGLI    DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO    DOCUMENTI
ALLA DELEGAZIONE DELLA "CHIESA EVANGELICA-LUTERANA TEDESCA"

Giovedì, 18 dicembre 2014

Papa Francesco ci ricorda che, nonostante le differenze Teologiche, che permangono, in varie questioni di fede, la collaborazione, e la convivenza fraterna, caratterizzano la vita delle nostre Chiese, e Comunità Ecclesiali, impegnate, oggi, in un comune cammino Ecumenico...

"Dio, e la dignità dell’uomo..."

Sorelle e fratelli,

vi saluto cordialmente, e ringrazio il Vescovo Ulrich, per le sue parole, che testimoniano, chiaramente, il suo impegno Ecumenico! Saluto anche gli altri rappresentanti della Chiesa "Evangelica-Luterana" della Germania, e della Commissione Ecumenica della "Conferenza Episcopale Tedesca", in Visita Ecumenica, a Roma!

Il dialogo ufficiale, tra Luterani e Cattolici, può, oggi, guardare ai suoi quasi cinquant’anni, di intenso lavoro! Il notevole progresso che, con l’aiuto di Dio, è stato realizzato, costituisce un solido fondamento, di sincera amicizia, vissuta nella fede, e nella spiritualità. Nonostante le differenze Teologiche, che permangono, in varie questioni di fede, la collaborazione, e la convivenza fraterna, caratterizzano la vita delle nostre Chiese, e Comunità Ecclesiali, impegnate, oggi, in un comune cammino Ecumenico. La responsabilità Ecumenica della Chiesa Cattolica, come ha sottolineato San Giovanni Paolo II, nell’Enciclica "Ut unum sint", è, infatti, un compito essenziale della Chiesa stessa, convocata, e orientata, dall’unità di Dio, Uno e Trino! Testi congiunti, come la "Dichiarazione Comune sulla Dottrina della Giustificazione" – alla quale Lei ha fatto riferimento – , tra la "Federazione Luterana Mondiale", e il "Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani", firmata, ufficialmente, quindici anni fa, ad Augsburg, sono importanti pietre miliari, che permettono di proseguire, con fiducia, sulla strada intrapresa!

L’obiettivo comune, dell’unità piena, e visibile, dei Cristiani, sembra, a volte, allontanarsi, a causa di diverse interpretazioni, all’interno del dialogo, su ciò che è la Chiesa, e la sua unità! Malgrado queste questioni, ancora aperte, non dobbiamo rassegnarci ma, piuttosto, concentrarci sul prossimo passo possibile. Non dimentichiamo che stiamo facendo, insieme, un cammino di amicizia, di stima reciproca, e di ricerca Teologica: un cammino, che ci fa guardare, speranzosi, al futuro. Ecco perché, il 21 Novembre scorso, le campane, di tutte le Cattedrali, in Germania, sono state fatte suonare, per invitare, in ogni luogo, i fratelli Cristiani, ad un servizio Liturgico comune, per il Cinquantesimo Anniversario della promulgazione del Decreto "Unitatis redintegratio", del "Concilio Vaticano II"!

Mi rallegro, che la Commissione di dialogo bilaterale, tra la "Conferenza Episcopale Tedesca", e la Chiesa "Evangelica-Luterana" della Germania, sta per terminare il suo lavoro, sul Tema: "Dio, e la dignità dell’uomo"! Di grandissima attualità, sono le questioni relative alla dignità della persona umana, all’inizio, e alla fine, della sua vita, così come quelle attinenti alla famiglia, al Matrimonio, e alla sessualità, che non possono essere taciute, o tralasciate, solo perché non si vuole mettere a repentaglio il consenso Ecumenico, finora raggiunto... Sarebbe un peccato se, su tali, importanti questioni, legate all’esistenza umana, si verificassero nuove differenze Confessionali!

Il dialogo Ecumenico, oggi, non può più essere separato dalla realtà, e dalla vita delle nostre Chiese! Nel 2017, i Cristiani Luterani, e Cattolici, commemoreranno, congiuntamente, il Quinto Centenario della Riforma... In questa occasione, Luterani e Cattolici avranno la possibilità, per la prima volta, di condividere una stessa Commemorazione Ecumenica, in tutto il mondo, non nella forma di una Celebrazione trionfalistica, ma come professione della nostra fede comune, nel Dio Uno, e Trino! Al centro di questo evento, ci saranno, dunque, la preghiera comune, e l’intima richiesta di perdono, rivolte al Signore Gesù Cristo, per le reciproche colpe, insieme alla gioia di percorrere un cammino Ecumenico condiviso. A ciò, fa riferimento, in maniera significativa, il Documento, prodotto dalla Commissione "Luterana-Cattolica" per l’unità, pubblicato l’anno scorso, e intitolato: "Dal conflitto, alla comunione. La Commemorazione comune "Luterana-Cattolica" della Riforma, nel 2017". Possa, questa Commemorazione della Riforma, incoraggiarci tutti, a compiere, con l’aiuto di Dio, e il sostegno del suo Spirito, ulteriori passi verso l’unità, e a non limitarci, semplicemente, a ciò che abbiamo già raggiunto!

Nella speranza, che la vostra Visita fraterna contribuisca a rafforzare la buona collaborazione, che esiste, tra Luterani, e Cattolici, in Germania, e nel mondo, invoco, di cuore, la Benedizione del Signore, su di voi, e sulle vostre Comunità!

© Copyright - Libreria Editrice Vaticana