RITAGLI    SALUTO DEL SANTO PADRE FRANCESCO    DOCUMENTI
AGLI ORGANIZZATORI E "SPONSOR"
DEL "CONCERTO PER I POVERI"

Auletta dell’Aula Paolo VI
Mercoledì, 13 maggio 2015

Papa Francesco ci ricorda che la musica ha la capacità di unire le anime, e di unirci con il Signore, e sempre ci porta, e ci libera dalle angosce...

"Un Concerto per seminare gioia..."

Buongiorno a tutti e ringrazio di questa Visita! Ringrazio di tutto quello che voi avete fatto, fate e farete per questo Concerto, che ci unisce! La musica ha questa capacità di unire le anime e di unirci con il Signore, sempre ci porta... È orizzontale e anche verticale: va in alto, e ci libera delle angosce! Anche la musica triste, pensiamo a quegli adagi lamentosi, anche questa ci aiuta nei momenti di difficoltà!

Vi ringrazio tanto, perché farà bene a tutti un po’ di spirito nell’affarismo materiale che sempre ci circonda e ci abbassa, ci toglie la gioia! E come credenti abbiamo la gioia di un Padre che ci ama tutti e la gioia di poter fare fratellanza con tutti... Però questa gioia voi la seminate adesso in questo Concerto! Sarà un Concerto per seminare gioia, non un’allegria divertente di un momento, no: il seme rimarrà lì nelle anime di tutti e farà tanto bene a tutti! Vi ringrazio per il bene che fate: grazie tante, di cuore!

© Copyright - Libreria Editrice Vaticana