RITAGLI    PAROLE INVIATE DAL SANTO PADRE FRANCESCO    DOCUMENTI
AL CONCERTO PER L"ANNO DELLA FEDE"

Sabato, 22 giugno 2013

La sedia vuota di Papa Francesco, al Concerto per l'Anno della Fede...

"Un momento di pausa e di elevazione dell’animo..."

All’inizio, S. E. Mons. Rino Fisichella, Presidente del "Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione", ha portato ai presenti il saluto del Santo Padre, che non era presente:

"Il Santo Padre mi incarica di portare il suo più cordiale saluto, insieme al suo dispiacere di non poter condividere con noi questa serata, per un’incombenza urgente e improrogabile, a cui deve far fronte, in questo momento! Posso, però, già dire che gli impegni previsti per domani sono tutti confermati! Ho anche l’onore di leggere alcune parole, che il Santo Padre ha voluto inviare...

«Signori Cardinali,
Venerati Fratelli nell’Episcopato e nel Sacerdozio,
Gentili Signore e Signori!

Vorrei dire grazie a tutti coloro che hanno reso possibile, e hanno organizzato, questo Concerto, nell’"Anno della Fede"! In modo particolare, ringrazio i Solisti, il Coro dell’"Accademia Nazionale di Santa Cecilia", l’"Orchestra Sinfonica Nazionale", il Maestro, Direttore Juraj Valčuha, per la notevole esecuzione di questa monumentale Sinfonia, che non solo ci farà vivere un momento di pausa e di elevazione dell’animo, ma che suscita in tutti noi sentimenti ed emozioni, che ci spingono alla riflessione... Grazie tante!».".

© Copyright - Libreria Editrice Vaticana