RITAGLI    INTERVISTA DEL SANTO PADRE FRANCESCO    DOCUMENTI
A "TV 2000",
IN OCCASIONE DEGLI ATTENTATI DI PARIGI

Sabato, 14 novembre 2015

Papa Francesco è tanto vicino, al Popolo Francese, tanto amato: è vicino ai famigliari, delle vittime, e prega, per tutti loro...

"Una Terza Guerra Mondiale a pezzi..."

D. – Santità, quali pensieri, quali sentimenti di fronte alla carneficina di Parigi?

R. – Io sono commosso e addolorato e non capisco, ma queste cose sono difficili da capire, fatte da esseri umani, e per questo sono commosso e addolorato e prego! Sono tanto vicino al Popolo Francese, tanto amato: sono vicino ai famigliari delle vittime e prego per tutti loro!

D. – Lei ha parlato tante volte di una "Terza Guerra Mondiale" a pezzi...

R. – Eh sì, questo è un pezzo! Ma non ci sono giustificazioni per queste cose!

D. – Soprattutto non ci può essere una giustificazione Religiosa...

R. – No: né Religiosa né umana! Questo non è umano... È per questo che sono vicino a tutti quelli che soffrono e a tutta la Francia, cui voglio tanto bene! E ti ringrazio tanto per avermi chiamato!

© Copyright - Libreria Editrice Vaticana