Emmaus 5 settembre 2001

Caro Aki/ cara Asha,

                           benvenuti nel nuovo anno di lavoro (tutti i programmi non ripartono da settembre?).  La novita' di Emmaus sta' nel collegamento con il sistema e il server statale, che mi da la possibilita' di collegarmi con internet. Per adesso sono inesperto, ma nel giro di alcuni giorni spero di poter navigare e quindi esplorare anche il vostro sito. Il signor Moin mi ha detto che tu Achille avevi gia' fatto tutti i passi
per ottenere questo collegamento, ma quando le carte sono arrivate da Dhaka, tu eri gia' rientrato in Italia. Gli avevo chiesto quanti mesi ci vogliono per avere la pratica completata e Moin aveva risposto che 6 mesi e' la norma, pero' si sarebbe dato da fare per abbreviarla, e cosi' e' stato: nel giro di 2 mesi l'ho avuta, non senza inconvenienti. Il tecnico incaricato di installare il collegamento non e' stato in grado
di farlo senza invadere lo spazio di BOL, che cosi' divento' inagibile; dovetti chiamare il tecnico BOL per riparare il danno e adesso ho due linee funzionanti. Fino a dicembre le usero' entrambe; se vedo che quella statale funziona a dovere, allora tagliero' quella privata, che e' piu' costosa.
Venendo alle notizie di casa, la figlia di Majidul, rimasta vedova, frequenta un corso di taglio e cucito al  MA O SISU MONGOL (Assistenza Mamme e Bambini) presso il Mohila Club (Club delle Donne) e da come viene descritto, in seguito potrebbe diventare il mezzo dignitoso per vivere: ormai vive in pianta stabile da suo padre ed e' guarita dalla frattura del femore che le occorse quando il camion si rovescio' nel fosso e suo marito con altri 7 peri'  nel disastro.
Anche la figlia di Feroza frequentera' lo stesso corso non appena il secondo figlio sara' in grado di camminare.
Rakhi Teresa e' stata bocciata al metric in una sola materia (matematica) e il nuovo sistema prevede che tali studenti possano iscriversi al corso superiore (intermediate) oppure infermiere, ma che al momento degli esami debbano di nuovo dare l'esame. Ma una complicazione si e' presentata: la signora Dewan, che e' in carica del corso junior infermiere, ha gia' dichiarato che Teresa non ha la salute sufficiente per le esigenze dei 4 anni di corso (turni di notte,ecc.) e quindi la sua domanda non e' stata accettata.
Io e Francesco stiamo pensando ad un'altra soluzione: poiche' sua madre ha ottenuto alcune tuition di bambini alunni della scuola  del Cantonment (quartiere militare), allora Rakhi potrebbe fare l'insegnante al posto della madre; prima vediamo come va a finire la faccenda infermiera, che a nostro parere sarebbe migliore, in quanto le aprirebbe un avvenire, poi decideremo.

Elena, sto ancora aspettando un tuo racconto dell'esperienza giovani e missione...
A risentirci        vostro nel Signore
                 p Carlo