GIOVANNI PAOLO II
PRECEDENTE  LE MIE PREGHIERE PER VOI  SEGUENTE

PIEMME, 2001

Volontà di Dio è che ogni uomo raggiunga il più possibile la sua piena statura umana.
Rivolgetevi a lui, Padre buono e provvidente,
per trovare nella preghiera non un alibi alla inerzia e alla passività,
ma il coraggio per proseguire nei vostri sforzi.

Giovanni Paolo II

In ascolto dello Spirito Per i missionari
Per l'affidamento delle comunità diocesane All'inizio di un nuovo anno
Popolo di Dio nel terzo millennio Dona, o Signore, lo Spirito di verità
Eucaristia, fermento di pace Contro ogni terrorismo
Missionari nella vita quotidiana Per le vittime e per i carnefici
Ringraziamento Per le madri
A san Benedetto e santa Scolastica Per la dignità del lavoro
Liberaci dal male Per la Missione cittadina
Per la conversione del cuore O Padre Pio
Per il nostro difficile "oggi" Per le ordinazioni sacerdotali
Con i sofferenti Resta con noi, Signore!
Per i diritti dell'uomo Per l'umanità assetata di Dio
A Cirillo e Metodio, per la fraternità europea Padre, rendici strumenti del tuo amore

 

  In ascolto dello Spirito

O Gesù, donaci di vivere
in profondo ascolto dello Spirito
che parla alle Chiese in Europa.
Rendici umili e arditi apostoli
della tua Croce,
come lo furono
i santi Benedetto, Cirillo, Metodio
e le sante Edith Stein, Brigida e Caterina,
affinché siamo pronti
a un'azione evangelizzatrice
attenta alle sfide e alle attese
delle giovani generazioni.
O Cristo, sii rinnovata sorgente di speranza
per gli abitanti del vecchio continente,
nel quale il Vangelo ha suscitato nei secoli
un'incomparabile messe di fede,
di amore operoso e di civiltà!

 

  Per l'affidamento delle comunità diocesane

A te, Madre del Divino Amore,
affidiamo la comunità diocesana
con i suoi problemi e le sue risorse,
le sue ansie e le sue speranze.
A te affidiamo le famiglie,
i malati, gli anziani, le persone sole.
Nelle tue mani
poniamo le attese e le speranze dei giovani.
A te affidiamo, infine, la richiesta
che, per tua intercessione,
si moltiplichi il numero degli operai
nella messe del Signore
e che la gioventù sappia apprezzare,
in tutta la sua bellezza,
il dono della chiamata al sacerdozio
e alla vita religiosa,
di cui oggi il mondo ha grande bisogno.

 

  Popolo di Dio nel terzo millennio

Regina degli Apostoli,
che Roma venera con il bel titolo
di "Salus populi romani»,
accogli sotto la tua protezione
il popolo cristiano
che ha iniziato il terzo millennio.
Sostieni ogni sincero sforzo
mirante a promuovere
l'unità dei cristiani
e veglia sul cammino
dei discepoli
del tuo Figlio Gesù.
Amen

 

  Eucaristia, fermento di pace

Signore Gesù, dinanzi a te,
nostra Pasqua e nostra pace,
ci impegniamo a opporci senza violenza
alle violenze dell'uomo sull'uomo.
Prostràti ai tuoi piedi, o Cristo,
vogliamo oggi condividere il pane della speranza
con i nostri fratelli disperati;
il pane della pace con i nostri fratelli
martoriati dalla pulizia etnica e dalla guerra;
il pane della vita con i nostri fratelli
minacciati ogni giorno
dalle armi di distruzione e di morte.
Con le vittime innocenti e indifese, o Cristo,
vogliamo condividere il Pane vivo
della tua pace,
perché tu, o Cristo, sei per noi,
fonte di vita, di amore e di pace.

 

  Missionari nella vita quotidiana

Spirito, "luce dei cuori»,
indica le vie nuove per la Missione.
«Consolatore perfetto»,
sostieni chi è sfiduciato,
conferma l'entusiasmo
di chi ha provato
la gioia dell'evangelizzazione,
rafforza in ogni fedele
il desiderio e il coraggio
di essere quotidianamente
missionario del Vangelo
nel proprio ambiente di vita
e di lavoro.
Amen.

 

  Ringraziamento

Ti ringraziamo, Signore,
per il tuo dimorare in noi.
Ti ringraziamo
per il tuo dimorare in noi insieme al Padre.
Ti ringraziamo per il Consolatore
che ci hai promesso nel Cenacolo.
Ti ringraziamo per il mistero
della Santissima Trinità,
che è l'unità della Divinità.
Ti ringraziamo per lo Spirito di Verità
in noi e in mezzo a noi.
Ti ringraziamo, Cristo,
che sei lo stesso
"ieri, oggi e sempre".

 

  A san Benedetto e santa Scolastica

O san Benedetto abate!
Tu che non hai insegnato
diversamente da come sei vissuto,
fa' sentire a noi tutti
la perenne attualità del tuo insegnamento,
perché continui a essere ispiratore di bene
per l'uomo contemporaneo.
O santa Scolastica,
a te affidiamo le fanciulle, le giovani,
le Religiose, le Madri,
perché sappiano vivere oggi
la loro dignità d'essere donne,
secondo il disegno di Dio.
Amen.

 

  Liberaci dal male

Dalla fame e dalla guerra, liberaci!
Dalla guerra nucleare,
da un'autodistruzione incalcolabile,
da ogni genere di guerra, liberaci!
Dai peccati contro la vita dell'uomo
sin dai suoi albori, liberaci!
Dall' odio
e dall'avvilimento della dignità dei figli di Dio,
liberaci!
Da ogni genere di ingiustizia nella vita sociale,
nazionale e internazionale, liberaci!
Dal tentativo di affossare nei cuori umani
la verità stessa di Dio, liberaci!
Dai peccati contro lo Spirito Santo,
liberaci! liberaci!

 

  Per la conversione del cuore

Maria, Madre del Redentore
e Madre nostra,
porta del cielo e stella del mare,
soccorri il tuo popolo, che cade,
ma che pur anela a risorgere!
Vieni in aiuto alla Chiesa,
illumina i tuoi figli devoti,
fortifica i fedeli sparsi nel mondo,
chiama i lontani,
converti chi vive prigioniero del male!
E tu, Spirito Santo, sii per tutti
riposo nella fatica,
conforto nel pianto,
sollievo nel dolore
e speranza della gloria.
Amen.

 

  Per il nostro difficile "oggi"

o Maria, parla a tuo Figlio!
Parla al Figlio del nostro difficile "oggi",
a questo Cristo,
che siamo venuti a invitare
per tutto il nostro avvenire.
Quest'avvenire incomincia oggi,
ed esso dipende da come sarà il nostro "oggi".
O Madre, aiutaci a passare
con il Vangelo nel cuore,
attraverso il nostro difficile "oggi"
verso quell'avvenire nel quale
abbiamo invitato anche Cristo,
il Principe della Pace.
Così sia.

 

  Con i sofferenti

Voi malati, voi sofferenti,
voi derelitti, voi perseguitati
e testimoni della fede di Cristo,
che in ogni paese e in ogni terra
offrite la vostra passione
in unione a quella di Gesù!
Intercedete per noi,
affinché non rimaniamo soli
nella Croce di Cristo,
ma ci rafforziamo
con quella santissima comunità,
che ha in Dio
il suo principio
e il suo compimento.

 

  Per i diritti dell'uomo

O Maria, prega per noi.
Per i diversi diritti dell'uomo,
specialmente per la libertà religiosa
per ogni uomo, per ogni cristiano
e non cristiano, in ogni luogo.
Prega per noi.
Prega per la solidarietà dei popoli
di tutti i mondi,
primo e terzo, secondo e quarto,
per tutti i mondi.
Dentro la tua e nostra gioia pasquale
portiamo di nuovo questo peso dell'umanità,
questo peso di tanti cuori umani.
E ripetiamo: prega per noi.

 

  A Cirillo e Metodio, per la fraternità europea

O santi Cirillo e Metodio,
che con sincero spirito di fraternità
avete avvicinato i Popoli diversi
per portare a tutti
il messaggio d'amore universale
predicato da Cristo;
fate che i Popoli del Continente Europeo,
consapevoli del loro comune
patrimonio cristiano,
vivano nel reciproco rispetto
dei giusti diritti
e nella solidarietà
e siano operatori di pace
tra tutte le Nazioni del mondo.

 

  Per i missionari

A te ci rivolgiamo,
Madre della Chiesa.
Stendi la tua mano materna sui Missionari
sparsi in tutto il mondo,
sui Religiosi e le Religiose
che assistono gli anziani,
i malati, gli impediti, gli orfani;
su quanti sono impegnati nell'insegnamento,
sui membri degli Istituti secolari,
fermenti silenziosi di opere buone;
su coloro che nella clausura
vivono di fede e di amore,
e impetrano la salvezza del mondo.
Amen.

 

  All'inizio di un nuovo anno

All'inizio del nuovo anno
ti prego, o Signore,
di concedere la pace,
la concordia, la tranquillità
nell'ordine e nel rispetto
dei diritti
di ogni persona umana,
senza cui il mondo
non può avanzare
verso traguardi
di progresso e di civiltà.

 

  Dona, o Signore, lo Spirito di verità

Per i pubblici poteri,
perché reggano la vita economica e sociale
con giustizia e rettitudine.
Perché Dio si degni di unire
alla Passione del suo Figlio
le fatiche e le sofferenze dei lavoratori,
l'angoscia degli oppressi,
e perché doni a tutti
l'aiuto e il conforto.
O Signore, dona ai tuoi fedeli
lo Spirito di verità e di pace,
per Cristo nostro Signore.
Amen.

 

  Contro ogni terrorismo

Ti preghiamo, o Signore,
perché dappertutto prevalgano
il rispetto per i diritti fondamentali dell'uomo
e la ricerca di soluzioni pacifiche,
respingendo ogni forma di tentativo terroristico
così come di rappresaglia.
Affidiamo tutte queste nostre intenzioni
alla Vergine Santissima,
Madre del Principe della Pace,
perché avvalori con la sua intercessione
i nostri voti.

 

  Per le vittime e per i carnefici

Per le vittime
e per i loro familiari,
per i responsabili della società civile
e per i tutori dell'ordine,
per i terroristi
e i loro fiancheggiatori;
preghiamo in particolare
per quanti sono presi dalla tentazione
dello scoramento e dell'angoscia
di fronte agli abissi
della malizia umana.
Conferma, Signore, nei nostri cuori
la certezza che la vittoria definitiva
è riservata all'amore.

 

  Per le madri

Ti preghiamo, Maria,
per ogni madre su questa terra
e per ogni bambino nascituro
nel suo seno.
Ti preghiamo per le madri
la cui coscienza
è maggiormente minacciata
quando consentono
che venga tolta la vita
alloro bambino.
Ti preghiamo,
per la gioia della vita
anche se riscattata dalla sofferenza
e dalla lotta interiore.

 

  Per la dignità del lavoro

Ti prego, o Dio,
per il bene di tutti:
siano realizzate le nostre giuste aspirazioni;
siano superati i momenti e i motivi di crisi;
il lavoro non sia mai
un'alienazione per nessuno;
al contrario,
esso sia da tutti onorato come merita;
l'ambiente di lavoro sia realmente
a misura d'uomo,
e l'uomo possa apprezzarlo
come un prolungamento
della propria famiglia;
perché il lavoro aiuti l'uomo
ad essere più uomo.

 

  Per la Missione cittadina

Maria Santissima,
che dalla Pentecoste vegli con la Chiesa
nell'invocazione dello Spirito Santo,
resta con noi
al centro di questo nostro cenacolo.
A te, che veneriamo
come Madonna del Divino Amore,
affidiamo i frutti della Missione cittadina,
perché con la tua intercessione
la nostra Diocesi
dia al mondo testimonianza convinta
di Cristo nostro Salvatore.

 

  O Padre Pio

Beato Padre Pio,
volgi dal Cielo
il tuo sguardo a noi
e a tutti quanti
sono raccolti in preghiera.
Intercedi per tutti coloro che,
in ogni parte del mondo,
elevano a te le loro suppliche.
Vieni in soccorso di ciascuno
e dona pace e conforto
a ogni cuore.
Amen!

 

  Per le ordinazioni sacerdotali

Maria,
Madre di Cristo e della Chiesa,
a te affidiamo questi nostri fratelli
che oggi vengono ordinati.
Con loro ti affidiamo
i sacerdoti del mondo intero.
Tu, Madre di Cristo
e dei sacerdoti,
accompagna questi tuoi figli
nel loro ministero
e nella loro vita.
Amen!

 

  Resta con noi, Signore!

Resta con noi, Signore risorto!
È questa anche la nostra quotidiana aspirazione.
Se tu rimani con noi,
il nostro cuore è in pace.
Accompagnaci, come hai fatto
con i discepoli di Emmaus,
nel nostro cammino personale ed ecclesiale.
Aprici gli occhi, affinché sappiamo riconoscere
i segni della tua ineffabile presenza.
Rendici docili all'ascolto del tuo Spirito.
Nutriti ogni giorno
del tuo Corpo e del tuo Sangue,
sapremo riconoscerti
e ti serviremo nei nostri fratelli.

 

  Per l'umanità assetata di Dio

Signore,
tu sei veramente
il salvatore del mondo,
tu sei la roccia
da cui scaturisce l'acqua viva
per la sete dell'umanità!
Dacci sempre, Signore,
di quest'acqua,
perché conosciamo il Padre
e lo adoriamo
in Spirito e Verità.
Amen!

 

  Padre, rendici strumenti del tuo amore

Benedetto sei tu, Padre,
perché ai piccoli riveli la sapienza divina,
misteriosa, che è rimasta nascosta,
da te preordinata prima dei secoli
per la nostra gloria! (1 Corinzi 2,7)
Aiutaci a ricercare sempre e solo
la tua sapiente volontà.
Rendici strumenti del tuo amore,
perché camminiamo senza sosta
nella tua Legge.
Aprici gli occhi perché di questa Legge
scorgiamo le meraviglie;
dacci intelligenza perché l'osserviamo
e la custodiamo con tutto il cuore.
Amen!