MISSIONE AMICIZIA

MISSIONE: GIOIA E FATICA, SEGUENDO GESÙ...

lettera seguente

.

Cinzia (al centro), con Elena e Massimo: in visita alla casa dei Missionari Saveriani (Genova - Pegli).

.

Baibokoum (Ciad), 17 Dicembre 2003

.

Carissima Elena,
un saluto da Bonbokoum! Penso che tu abbia ricevuto notizie attraverso Rita, la mia collega della farmacia che a volte passa da tua mamma...
Qui va tutto bene, anche se le difficoltà non mancano! Il cammino interiore è molto faticoso ed esige un'opera di spogliamento continua.
Ti ricordi la Croce dei Padri del Pime? Ebbene, un frate missionario di qui me l'ha presa! Non c'è stato verso, ma se vogliamo sono contenta così, perché rimarrà in Africa, in terra di missione.
Passato il primo entusiasmo, ci si rende conto che questa vita è molto impegnativa: esige maturità umana e psicologica, senso dell'umorismo, e tanto coraggio di fronte agli insuccessi e alle delusioni quotidiane... Si fa la vera esperienza della povertà di spirito, e se cerchi Dio cammini, altrimenti ti fermi e vai in crisi!
Ringrazia tanto tua mamma per i campioni di antibiotico: vengono bene, non tanto nei dispensari, quanto per i poveri che vengono alla missione e anche per i missionari stessi...
Il mio Natale sarà molto diverso: sicuramente più profondo, vissuto nell'intimo, di certo non condizionato dai messaggi esterni... Niente luci, alberi, simboli vari, regali, acquisti: devi solo preparare il tuo cuore!
Salutami tutti i Padri del Pime, la tua famiglia e Massimo: mi è dispiaciuto non averlo sentito prima della partenza; non l'ho salutato, fallo tu per me!
Se vuoi vedere già qualche foto, puoi metterti d'accordo con mia mamma: ho già spedito due rullini e un cd...
Prega per la mia salute: la malattia ti butta giù e ci si annoia tanto chiusi in stanza delle giornate intere!
Malaria ancora niente, neanche parassiti intestinali: ma è meglio non esultare, ogni giorno si è a rischio... Ora il clima è secco: ma al mattino e di notte c'è freddo (15 gradi), di giorno c'è caldo (30-33 gradi).
Lo sbalzo termico ci sta facendo venire la tosse e il raffreddore a tutti! Ora sono mezza influenzata, e così ne approfitto per scrivere un po'... Consegnerò le lettere ad un Padre di San Barnaba che si trova qui vicino; il 18 Gennaio tornerà in Italia.
Ti saluto con tanto affetto, buon cammino anche a voi!

.

Cinzia Masala