MISSIONE AMICIZIA   COSTRUZIONE NUOVA CHIESA A MANSOA   lettera seguente

.

P. Davide Sciocco PIME  - Mansoa (Guinea Bissau), Ottobre 2001

.

Missione del Pime a Mansoa

P. Davide celebra la Messa nella cappella allestita nella missione in attesa della costruzione della nuova Chiesa

.

Carissimi,

quanto più lavoro per l'evangelizzazione e la catechesi qui in Guinea Bissau, tanto più mi convinco che davvero l'annuncio del Vangelo è il servizio più bello che possiamo fare per un autentico sviluppo umano: là dove la gente si converte, si nota evidente un diverso tenore di vita e una capacità di superare antichi blocchi.

E se il cammino nei villaggi balanta è lento e difficile, per la resistenza a lasciare alcuni aspetti della cultura tradizionale benché siano proprio quelli che creano situazioni di ingiustizia, paura, arretratezza, un'eccezione positiva è la giovane e fiorente comunità dei Mansonca, che si sta sviluppando sempre più.

Purtroppo però, la già piccola e vacillante chiesa di Mansoa ha dato l'ultimo avviso: una notte è caduto una parte del soffitto! E così a fine novembre abbiamo avuto l'ultima Messa nella chiesa e ora celebriamo sotto le stelle o all'ombra di un tendone provvidenzialmente comprato durante le vacanze. Questo vuol dire che dobbiamo urgentemente mettere in atto un piano che stavamo portando avanti con calma: la costruzione di una nuova chiesa.

La comunità ha molto lavorato per costruire la baracca provvisoria e ora, pur schiacciata dalla crisi economica e dalla precarietà della guerra recente, ha deciso di tassarsi mensilmente per dare il suo contributo per la nuova casa di Dio e della comunità.

Ma, è chiaro, sarà un contributo importante dal punto di vista simbolico, ma a livello economico...

Io difficilmente chiedo aiuto in modo diretto, ma questa volta devo farlo: la spesa sarà grande, perché, pur pensando a una chiesa semplice, bisogna fare una costruzione che tenga conto dello sviluppo della comunità, sempre più in espansione (quest'anno i giovani iscritti alla catechesi sono oltre 250, gli adolescenti 130, i bambini non si contano, e poi ci sono gli adulti...). Per cui vi chiedo, per chi se la sente e condivide l'importanza dell'opera, di dare un contributo particolare, attraverso donazioni particolari o un'autotassazione mensile come fa la gente di Mansoa.

Se conoscete altri che possono dare una mano, amici che incontrate per strada o via Internet... la necessità è grande, anche perché fino a maggio sappiamo che non piove, ma poi arrivano i grandi temporali e le piogge per quattro mesi e allora sarà indispensabile avere un luogo ben riparato!

.

P. Davide Sciocco