EMMAUS (BOGRA)   Emmaus (Bogra), 10 luglio 2003  DIARIO

Caro Aki, saluti nel Signore!
Lunedì 14 (rivoluzione francese) mi sposto a Dhaka Pime House... A novembre, con le elezioni del nuovo consiglio regionale, potrebbe saltare fuori qualche sorpresa dal cappello del nuovo superiore... Per ora si trovano candidati alla guida di Emmaus (P. Livio Prete, P. Enzo Corba), mentre non si conoscono candidati alla Pime House di Dhaka; ma non si può mai dire!

Oggi sono stato di nuovo all'ufficio del Discrict Commissioner per il terreno del cimitero; il capo ufficio mi aveva assicurato che non voleva mance, ma, dalla risposta che ho ricevuto oggi, pare proprio che non si muoverà nulla senza olio; me lo ha detto a parole chiare il secondo in comando...

Intanto il matrimonio di Dulal Bepari con una infermiera cattolica di Kustia è stato regolarizzato con una richiesta di perdono di fronte a tutti in cappella da parte della moglie di Dulal, Rupali Mondol, pur restando il marito battista (lui sarebbe disposto anche a farsi cattolico, ma comanda la moglie e vuole che rimanga com'è); e domani, venerdì, ci sarà il battesimo della figlia di 7 mesi, nata il 24 dicembre e perciò chiamata Cristina, Sornali Bepari.

Per la vendita del terreno di Fuldighi ho già ricevuto i primi versamenti dai 3 compratori; si spera che completino il pagamento nel 2003...

Ieri i giovani hanno terminato gli esami del primo anno Intermediate; il professore di commercio ha preparato delle domande astruse, facendolo sapere agli studenti che vanno a ripetizione da lui; per cui, a parte quei pochi suoi, gli altri non sono riusciti a dare risposte soddisfacenti; evviva l'onestà!
Fino a ieri non sapevano che avrebbero avuto la vacanza, poiché il College non ha calendario e il preside non rivela il programma agli studenti...

P. Ezio rientra con P. Spinelli il 16 luglio; P. Berutti è tornato da pochi giorni. P. Canton va in Italia per vacanze il 28 luglio e anche P. Gualzetti nello stesso periodo.

La notizia politica è la scoperta accidentale di 120 mila proiettili su un camion di ananas, e dinamite; non si sa ancora chi siano i burattinai... La scoperta è avvenuta a Kahalu, quando alcuni curiosi volevano vedere gli ananas, ma sono stati allontanati da giovani armati; ovviamente i curiosi non hanno desistito e allora è avvenuta la frittata!

Fa meno notizia la morte di circa 500 passeggeri di un traghetto a Chandpur, affondati da un mulinello delle acque del fiume Meghna; anche se la barca era di 3 piani, era autorizzata a portare 200 passeggeri; circa 150 sono riusciti a salvarsi a nuoto...

A risentirci presto!
In unione di fede!

Tuo P. Carlo Dotti.