AMICIZIA MISSIONE   COMUNICATO STAMPA   PROGETTI MISSIONARI

Campagna di solidarietà PIME
per le vittime del maremoto in Asia

Il tremendo maremoto che ha sconvolto nei giorni scorsi il Sud Est asiatico ha colpito anche le popolazioni di alcuni dei Paesi dove da oltre un secolo opera il PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere). Si tratta, in particolare, di India, Myanmar, Thailandia e Bangladesh.

Per fronteggiare i danni della tremenda calamità, il PIME promuove una campagna di solidarietà, raccogliendo fondi che verranno inviati per assistere le popolazioni colpite. Il Pime interverrà direttamente sul posto e insieme alle Chiese locali. In particolare, per quanto riguarda l’India, l’aiuto si dirigerà immediatamente al "Nirmala Hospital" di Karinkal, nel Tamil Nadu (India del Sud), gestito dalle Missionarie dell’Immacolata (PIME), che è l’unica struttura sanitaria rimasta attiva nella vasta zona.

A tempo debito verranno resi noti i risultati dell’iniziativa e gli ambiti di intervento.

AGGIORNAMENTO 20 GENNAIO 2005

AGGIORNAMENTO 22 FEBBRAIO 2005

PER NON DIMENTICARE : Martedì 7 giugno 2005 - ore 21.00

Tsunami, la rinascita  ( di P. Davide Sciocco )

Il PIME si unisce all’appello di molti a vivere un Capodanno in un clima di sobrietà, in segno di rispetto e di solidarietà con le popolazioni colpite dalla sciagura.

Chi desidera effettuare un versamento a sostegno delle popolazioni colpite
dal maremoto può utilizzare uno di questi strumenti:
specificando la causale: Emergenza maremoto Asia
S 100:

* c/c postale n. 39208202 intestato a PIMEDIT Onlus Via Mosè Bianchi, 94 – 20149 MILANO

* carta di credito telefonando a : 02-43822.1

* assegno bancario o circolare, oppure vaglia postale a: PIMEDIT Onlus, Via Mosè Bianchi, 94 – 20149 MILANO

* bonifico bancario sul c/c 5733 intestato a PIMEDIT Onlus Via Mosè Bianchi, 94 MILANO – presso Credito Artigiano Sede, P.za S. Fedele, Milano (ABI 3512, CAB 01601, CIN N), inviando poi copia dell’avvenuto bonifico via fax al numero 02 4695193

Per ulteriori informazioni contattare:
Centro Missionario Pime Milano
: telefono: 02-43822.1
E-mail:
uam@pimemilano.com; progetti@pimemilano.com; pimemilano2@pime.org

Siti Internet: www.pimemilano.com;
per aggiornamenti sulla situazione:
www.asianews.it
www.misna.org

.

TOP  AGGIORNAMENTO CAMPAGNA MAREMOTO - PIME

In occasione dell’immane tragedia che ha colpito le popolazioni del sud- est asiatico, il PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere) attraverso la Pimedit onlus ha lanciato immediatamente una campagna di raccolta fondi per l’emergenza e la ripresa della Vita.

Ringraziamo i molti che generosamente ci stanno sostenendo, e informiamo che in data 11 gennaio 2005 sono stati raccolti 202.000 Euro. Sono stati già stati inviati per prima emergenza:

La preoccupazione principale ora è, insieme all’emergenza, quella di pensare alla ricostruzione per superare l’assistenza e arrivare appena possibile a ricominciare a vivere. Un’attenzione particolarissima sarà rivolta ai bambini rimasti orfani. Per cui i progetti che sosterremo in India, Thailandia e Myanmar saranno:

Appena possibile presenteremo progetti specifici di ricostruzione che sono già in studio con i nostri missionari sul posto. Forniremo notizie dettagliate sul luogo, i costi e la durata dell’intervento e chi ne sarà responsabile.  

.

TOP  NUOVO AGGIORNAMENTO CAMPAGNA MAREMOTO – PIME
20 GENNAIO 2005

In occasione dell’immane tragedia che ha colpito le popolazioni del sud- est asiatico, il PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere), attraverso la Pimedit onlus, ha lanciato immediatamente una campagna di raccolta fondi per l’emergenza e la ripresa della Vita.

Ringraziamo i molti che generosamente ci stanno sostenendo, e informiamo che in data 19 gennaio 2005 sono stati raccolti 315.500 Euro.

In data 12 gennaio erano stati già inviati per prima emergenza:

Abbiamo individuato un nuovo campo di intervento che ha estremo bisogno di assistenza per l’emergenza e la ricostruzione nelle isole Andamane e Nicobar (India), tra le più colpite dal maremoto. Per questo in data 19 gennaio si sono destinati:

·        30.000 dollari ai missionari del Pilar presenti da anni in varie isole dell’Arcipelago e impegnati nell’assistenza dei sopravvissuti e nella ricostruzione.

·        20.000 dollari a P. Thota, coordinatore del PIME per l’emergenza in India, per l’acquisto di barche e attrezzatura da pesca per le famiglie dei villaggi della zona di Kalpakam (vicino a Chennay, regione Madras nel Tamil Nadu).

·        Gli altri soldi raccolti saranno utilizzati in queste settimane per i progetti sotto indicati e sarà nostra premura dare rendiconto del loro utilizzo.

Ora l’attenzione si sposta soprattutto sulla ricostruzione e sulla ripresa dell’attività economica e lavorativa, unica condizione per ridare speranza e voglia di vivere alla gente. Possiamo già presentare alcuni progetti concreti che si possono sostenere, mentre a giorni pubblicheremo nel sito www.pimemilano.com altri progetti, in particolare quelli in Thailandia e Myanmar.

Inoltre sarà possibile sostenere la ricostruzione di scuole; per i Comuni e le scuole della provincia di Milano c’è una proposta: un gemellaggio, almeno fino al 2006, con una scuola per sostenere le spese della ricostruzione e della ripresa delle attività. L’Ufficio Mondialità del PIME si impegna a fare interventi educativi nelle scuole che aderiranno a questo gemellaggio, presentando il progetto, facendolo diventare occasione per conoscere il luogo dove è situata la scuola, la cultura, la storia  e le religioni in essa presente, e favorirà la circolazione di notizie tra le scuole.

PROGETTO “RIPRENDIAMO IL LARGO” (villaggi vicino a Kalpam – Tamil Nadu India):
Acquisto di una barca e attrezzatura da pesca: 4.000 Euro (notizie dettagliate nell’allegato Kalpam).

PROGETTO “RICOSTRUIAMO LE ISOLE ANDAMANE E NICOBAR:

Ø     Contributo per ricostruzione casa per 1 famiglia                                                  2.000

Ø     Ricostruzione orfanotrofio                                                                               €  30.000

Ø     Riparazione convitto per studenti                                                                    €  25.000

Ø     Ricostruzione 1 scuola elementare                                                                   €  20.000

Ø     Ricostruzione 1 scuola superiore                                                                     €  35.000

Ø     Riparazione 1 ospedale                                                                                  €  35.000

Ø     Ricostruzione ambulatorio di villaggio                                                              €  15.000

Ø     Ricostruzione di 1 Cappella                                                                            €  15.000

Ø     Riparazione di 1 Chiesa                                                                                  €  25.000

Ø     Sistemazione struttura pastorale                                                                      €  15.000

Nell’allegato Andamane una scheda sulle isole, i tragici fatti, testimonianze e presentazione dei villaggi che vogliamo aiutare.
Simili interventi saranno proposti anche per la Thailandia.
Per ogni aggiornamento vi invitiamo a visitare il nostro sito www.pimemilano.com, che verrà costantemente aggiornato sull’andamento della Campagna e sui progetti da finanziare.

.

TOP  CAMPAGNA MAREMOTO - PIME
COMUNICATO N° 4
22 FEBBRAIO 2005

In occasione dell’immane tragedia che ha colpito le popolazioni del sud-est asiatico, il PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere) attraverso la Pimedit onlus ha lanciato immediatamente una campagna di raccolta fondi per l’emergenza e la ripresa della Vita.
Ringraziamo i molti che generosamente ci stanno sostenendo, e informiamo che in data 20 febbraio 2005 sono stati raccolti 580.755 Euro.
Questa somma è stata fino ad oggi utilizzata in questo modo:

PRIMA EMERGENZA (stanziati in gennaio):

ASSISTENZA VITTIME E RICOSTRUZIONE (stanziati in febbraio):

In questi giorni sono partiti tre volontari per accompagnare lo sviluppo dei progetti in Tamil Nadu, Andhra Pradesh e Thailandia, ed identificarne di nuovi. Ad Associazioni, enti, scuole, comuni che aderiscono a questa campagna, vengono inoltrati gli aggiornamenti con materiale scritto e video, testimonianze dirette e documentazione.

Questi progetti sono descritti nel sito www.pimemilano.com: che verrà costantemente aggiornato sia riguardo lo stanziamento degli aiuti, che per nuovi progetti da appoggiare, oltre che con testimonianze raccolte dai nostri missionari e dai volontari appositamente inviati.

Inoltre sarà possibile sostenere la ricostruzione di scuole. Per i Comuni e le scuole della provincia di Milano c’è una proposta: un gemellaggio, almeno fino al 2006, con una scuola per sostenere le spese della ricostruzione e della ripresa delle attività. L’Ufficio Mondialità del PIME si impegna a fare interventi educativi nelle scuole che aderiranno a questo gemellaggio: presentando il progetto, facendolo diventare occasione per conoscere il luogo dove è situata la scuola, la cultura, la storia  e le religioni in essa presente.

.

TOP  CAMPAGNA PIME PER LE VITTIME DEL MAREMOTO NEL SUD EST ASIATICO

PER NON DIMENTICARE

Barca donata dal Pime e dagli amici italiani: un piccolo, importante aiuto!

Il diritto e il dovere di informarsi su come si stanno concretizzando
gli aiuti dati per l’emergenza maremoto

In occasione dell’immane tragedia che ha colpito le popolazioni del sud-est asiatico, il PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere) attraverso la "Pimedit onlus" ha lanciato immediatamente una campagna di raccolta fondi per l’emergenza e la ripresa della Vita.
Per rispettare l’impegno preso di massima trasparenza, più volte abbiamo comunicato attraverso le nostre riviste e agenzie di notizie l’evolversi della Campagna.

A quasi sei mesi dall’inizio della campagna invitiamo a una serata al PIME di Milano, dove faremo un bilancio della Campagna e aggiorneremo sullo stato dei progetti di ricostruzione. Un video ci permetterà di vedere quanto è stato fatto dai missionari, volontari e da tanta gente locale, che non hanno risparmiato le forze per ridare una speranza e un futuro alle popolazioni colpite.

Martedì 7 giugno 2005 - ore 21.00

"Centro Missionario PIME" - Via Mosè Bianchi, 94

Programma:  

·        Far "riprendere il largo" alla Speranza:
Bilancio della Campagna Maremoto del Pime.
o       P. Davide Sciocco - Direttore Centro Missionario PIME - Milano 

·        Immagini di dolore e di Vita: Video sugli interventi realizzati in questi mesi.

·        I testimoni:
Interventi di missionari e volontari che hanno visitato e operato nelle zone colpite.

o       P.Carlo Torriani - Missionario del PIME in India.

o       Giuliana Benedusi - volontaria in Tamil Nadu.

·        I progetti in corso:
Presentazione dei quattro progetti finanziati dalla campagna PIME.

o       Paolo Preziosa - New Humanity - PIME

 

Una serata intensa, perché la solidarietà non sia l’episodio emotivo di un giorno, ma uno stile di vita quotidiano.

Per informazioni: P. Davide Sciocco: 02-438201 - centropime@pimemilano.com .

Per raggiungere il PIME: MM 1 Lotto.