MISSIONE AMICIZIA   ... MI SONO SEMPRE ACCORTA, E RINGRAZIO!    lettera seguente

Nervi (Genova), 17 Gennaio 2004

Molto Rev. P. Achille, e Padri tutti, e carissime amiche...
Anzitutto un sentito, sincero grazie per il ricordo che serbate di me e che è affettuosamente ricambiato! E nel pensiero e nella preghiera con Gesù e Maria al Padre, sempre proteso su di noi con la sua bontà, la sua misericordia e la sua potenza: sempre pronto a ricambiare la nostra fiducia!
Come vorrei esservi vicina per spiritualmente camminare con voi! Per chiarire quanto viene proposto ed approfondirlo poi nei diversi momenti della giornata: quando si vuole mettere in pratica quanto si è meditato, ed ACCORGERSI e RINGRAZIARE del "nutrimento" che ci viene impartito con tanto amore, chiarezza e semplicità dai Padri che si alternano ognuno col proprio carisma...
Quanta amicizia ho trovato! Quante attenzioni mi sono state rivolte! MI SONO SEMPRE ACCORTA, RINGRAZIO e spero di poter tornare presto a far parte della "simpatica" Comunità dei Sacerdoti e dei "Laici" del Pime.
Ora ciò che non riusciro a capire della Parola, mi accontenterò di leggerlo seriamente come preghiera, offrendola al Padre Celeste con la mia pochezza...
Con rispetto, vi abbraccio!

Maria