ESERCIZI DI SCRITTURA   LE BEATITUDINI DEL MISSIONARIO   DIARIO

Beato il missionario che ogni mattina dice: "Padre nostro" portando nel suo cuore ogni razza, popolo e lingua, perché non si adegua ad una vita meschina.

Beato il missionario che non ha nulla e che spende ciò che possiede al servizio dei suoi fratelli, perché Cristo sarà tutta la sua ricchezza.

Beato il missionario obbediente, perché sa posare l'orecchio sul cuore di Dio, per ascoltare i suoi desideri, perché lo Spirito lo aiuterà a discernere gli avvenimenti.

Beato il missionario che ha tempo per rendere felici gli altri, che trova tempo per gli amici, la lettura, ed anche lo svago, perché ha compreso il comandamento dell'amore e si riconosce anche lui bisognoso.