lettera precedente   DAL BANGLADESH, P. ADOLFO L'IMPERIO   lettera seguente

Invito alla Festa...

Dhanjuri, 10 Gennaio 2009

Al lavoro per gli ultimi dettagli... Ed ecco finita anche la scritta! I giovani tutti insieme preparano le camerate... Con attenzione e cura, è pronto ogni letto del "Boarding"! Tanta gioia per il nuovo ostello dei ragazzi di Dhanjuri!
Con tanto impegno e solidarietà, è finalmente pronto il nuovo "Boarding" a Dhanjuri!

Carissimi,
con gioia vi annunziamo che il 7 Febbraio 2009 verrà inaugurato il nuovo fabbricato del "St. Benedict’s Boys Boarding" di Dhanjuri, che è stato possibile realizzare grazie al vostro aiuto.

Un doveroso "GRAZIE" a tutti voi da parte dei ragazzi e dei maestri che usufruiranno di questa struttura educativa. Vi invitiamo a partecipare, anche da lontano, con una preghiera, alla nostra "festa".

Mons. Moses Costa, "csc", Vescovo di Dinajpur, consacrerà la nuova Chiesa di Dhanjuri alle ore 9,45 ed alle ore 12,00 seguirà l’inaugurazione del nuovo fabbricato del "Boarding": iniziato, come ricorderete, a Gennaio del 2008.

Sono 156 i ragazzi, provenienti da circa 80 villaggi, che potranno studiare qui. Frequenteranno, dalla classe sesta alla decima, la "scuola superiore" ("media-ginnasio") di Dhanjuri, preparandosi all’"esame di stato".

Stiamo ultimando le rifiniture, con "acrobazie" fantastiche per dipingere la scritta: "St. Benedict’s Boys Boarding"…

Nell'Enciclica "Centesimus Annus", Giovanni Paolo II ammoniva circa la necessità di «abbandonare la mentalità che considera i poveri – persone e popoli – come un fardello e come fastidiosi importuni, che pretendono di consumare quanto altri hanno prodotto». «I poveri – egli scriveva – chiedono il diritto di partecipare al godimento dei beni materiali e di mettere a frutto la loro capacità di lavoro, creando così un mondo più giusto e per tutti più prospero».

Questa nostra iniziativa vuole aiutare questi ragazzi ad essere un speranza per il domani di tutti.

"Medita, Prega e Lavora", sono le parole di San Benedetto scritte sul frontale del fabbricato!

Avremo la gioia di avere Bruno Guizzi e Don Vincenzo Macera tra di noi in quel giorno. A loro il compito di essere "messaggeri" della nostra gratitudine e della nostra gioia per tutto quello che avete fatto per noi!

Grazie ancora a tutti voi!

La "Comunità" dei ragazzi di Dhanjuri…