PRECEDENTE

P. GIAN PAOLO GUALZETTI DA DHAKA (BANGLADESH)

SEGUENTE

.

In ricordo di P. Mariano...

.

Mirpur, 7 Marzo 2007

.
Carissimi amici,
come forse molti di voi sapranno il 25 gennaio scorso, festa della conversione di S. Paolo, l'amico e confratello P. Mariano Ponzinibbi ci ha lasciato improvvisamente, nella braccia di mamma Francesca. Era in vacanza in Italia, dopo i primi tre anni di servizio in Cambogia.
Ricevo la notizia mentre guido il pulmino, di rientro da una visita serale a una famiglia. Un "sms" di P. Ezio e subito dopo la telefonata di P. Quirico: un infarto lo ha stroncato, non c'è stato proprio più nulla da fare, nonostante i soccorsi siano stati immediati.
Telefono subito a casa di sua sorella, mi risponde il fratello. Conferma la notizia. Chiamo mia mamma per informarla. Le nostre mamme sono molte legate.
Mi accorgo di non aver parole: incredulità, sconcerto, dolore e mille ricordi.
Dopo qualche settimana, P. Francesco Rapacioli mi chiede di dire due parole alla Messa di suffragio, che celebreremo a Suihari durante la nostra Assemblea Regionale. Sulle prime cerco di svicolare, l'emozione mi potrebbe giocare brutti scherzi, ma poi accetto per l'amicizia e la gratitudine che mi lega a lui.
Ora mi permetto di passare il testo anche a voi, come segno di comunione e condivisione nei diversi momenti della vita che il Signore ci dona di vivere insieme.
Un grosso abbraccio e l'augurio di una Buona e Santa Pasqua!
.

P. Gian Paolo Gualzetti