ESERCIZI DI SCRITTURA    UN PROFETA PAZZO    SETE

Non sarò più
il cheto mendicante cieco,
che siede ai bordi della via,
con la mano tesa
a cogliere la vostra moneta.

 

Ma griderò
che non ci basta più
l’accomodante carità,
ma vogliamo che il Cristo
ci chiami sulla via
ed arresti
la vostra incosciente
passeggiata.

( P. ENZO CANOZZI )