SETE      LUCE      GLI OCCHI DEI BAMBINI NERI

Non lasciarmi
errante
a cercare luce
al mite lume
d’uno specchio di
luna.

Tu,
che folgori il fulmine
che vaga,
alla tua luce,
spento,

impasta,
con poca saliva,
un pizzico di fango
sull’anima mia,
cieca,
e dimmi:
"Vedi!".

 

( P. ENZO CANOZZI )