ESERCIZI DI SCRITTURA      AMARE !      RAOUL FOLLERAU

"Signore, vorrei tanto aiutare gli altri a vivere".
Questa fu la mia preghiera di adolescente.
Credo di esservi rimasto fedele, per tutta la mia vita.
Ed eccomi al crepuscolo di una esistenza
che ho condotto il meglio possibile, ma che rimane incompiuta.
Il Tesoro che vi lascio, è il bene che io non ho fatto,
che avrei voluto fare e che voi farete dopo di me.
Questo è l'oggetto di questo "testamento".
Proclamo erede universale tutta la gioventù del mondo. (...)

La più grande disgrazia che vi possa capitare
è quella di non essere utili a nessuno,
e che la vostra vita non serva a niente.
Amarsi o scomparire.
Non è sufficiente inneggiare a: "La pace, la pace!",
perché la Pace cessi di disertare la terra.
Occorre agire. A forza di amore. A colpi di amore.
I pacifisti con il manganello sono dei falsi combattenti.
Il Cristo ha ripudiato la violenza, accettando la Croce. (...)

La sola verità è amarsi. Amarsi gli uni con gli altri, amarsi tutti.
Non a orari fissi, ma per tutta la vita.
Amare la povera gente, amare le persone infelici,
amare lo sconosciuto, amare il prossimo che è ai margini della società,
amare lo straniero che vive vicino a noi. Amare.
Voi pacificherete gli uomini solamente arricchendo il loro cuore. (...)
Essere veramente fratelli.
Allora... domani? Domani, siete voi.

( Dal "Testamento" di RAOUL FOLLERAU )