LUGLIO 2008

DIARIO

 SETTEMBRE 2008

Agosto 2008

Cammino di Libertà... Semplicità!

La Parola dalla Bibbia... 

1 V Mostrami, Signore, la tua via, perché nella tua verità io cammini;
donami un cuore semplice che tema il tuo nome. Salmo 85:11
2 S Nel sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazaret, Luca 1:26
3 X a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, chiamato Giuseppe.
La vergine si chiamava Maria. Luca 1:27
4 L Entrando da lei, disse: «Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te». Luca 1:28
5 m A queste parole ella rimase turbata e si domandava che senso avesse un tale saluto. Luca 1:29
6 M L'angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Luca 1:30
7 G Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Luca 1:31
8 V Sarà grande e chiamato Figlio dell'Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre
Luca 1:32
9 S e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine». Luca 1:33
10 X Allora Maria disse all'angelo: «Come è possibile? Non conosco uomo». Luca 1:34
11 L Le rispose l'angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra
la potenza dell'Altissimo. Colui che nascerà sarà dunque santo e chiamato Figlio di Dio. Luca 1:35
12 m Vedi: anche Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia, ha concepito un figlio
e questo è il sesto mese per lei, che tutti dicevano sterile: Luca 1:36
13 M nulla è impossibile a Dio». Luca 1:37
14 G Allora Maria disse: «Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto».
E l'angelo partì da lei. Luca 1:38
15 V In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda. Luca 1:39
16 S Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta. Luca 1:40
17 X Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo.
Elisabetta fu piena di Spirito Santo Luca 1:41
18 L ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! Luca 1:42
19 m A che debbo che la madre del mio Signore venga a me? Luca 1:43
20 M Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi,
il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo. Luca 1:44
21 G E beata colei che ha creduto nell'adempimento delle parole del Signore». Luca 1:45
22 V Allora Maria disse: «L'anima mia magnifica il Signore Luca 1:46
23 S e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, Luca 1:47
24 X perché ha guardato l'umiltà della sua serva. D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. Luca 1:48
25 L Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente e Santo è il suo nome: Luca 1:49
26 m di generazione in generazione la sua misericordia si stende su quelli che lo temono. Luca 1:50
27 M Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore; Luca 1:51
28 G ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; Luca 1:52
29 V ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato a mani vuote i ricchi. Luca 1:53
30 S Ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia, Luca 1:54
31 X come aveva promesso ai nostri padri, ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre». Luca 1:55