PREGHIERE  ALFABETO EBRAICO
LETTERE PER MEDITARE

Tau Sin Res Qof Sade Pe Ain Samec Nun Mem Lamed Kaf Yod Tet Het Zain Vau He Dalet Ghimel Bet Alef

Salmo 119

(SADE)
137 Tu sei giusto, SIGNORE,
e retti sono i tuoi giudizi.
138 Tu hai prescritto le tue testimonianze
con giustizia
e con grande fedeltà.
139 Il mio zelo mi consuma
perché i miei nemici 
hanno dimenticato le tue parole.
140 La tua parola è pura d'ogni scoria;
perciò il tuo servo l'ama.
 

141 Sono piccolo e disprezzato,
ma non dimentico i tuoi precetti.
142 La tua giustizia è una giustizia eterna
e la tua legge è verità.
143 Affanno e tribolazione m'hanno còlto,
ma i tuoi comandamenti sono la mia gioia.
144 Le tue testimonianze sono giuste in eterno;
dammi intelligenza e io vivrò.

Zadik

Pronuncia: TZ.

Esempio: TZAVA' (esercito)

Il valore numerico (Ghematria) della Tzadi e’ 90.

La lettera ZADIK rappresenta giustizia e umiltà.

Ogni ebreo ha l'obbligo di donare MACHAZIT ASHEKEL (mezzo shekel) al Tabernacolo, a fine di espiazione. La ZADIK  in mezzo alla parola mezzo indica ZEDAKA' (beneficenza). Accanto ad essa vi sono due lettere: la HET e la YOD. Insieme esse formano la parola HAI (vita). Le lettere all'inizio ed alla fine della parola sono invece la MEM e la TAF, che insieme formano la parola MET (morte). Questo indica che facendo beneficenza la persona si tiene vicina la vita e lontana la morte (il Gaon di Vilna)

ZADIK sta per ZADIK, Il Giusto, riferendosi al Signore, Che e’ chiamato ZADIK VEYASHAR il Giusto e Retto - Deuteronomio 32:4. La vera giustizia esiste solo in Dio ed e’ Sua parte integrante. Il termine ZADIK (giusto) e’ anche usato per definire l'uomo che emula la giustizia di Dio, conducendo una vita intrisa di integrità e verità. (Tosafot Yom Tov). Non tutti i tzaddikim sono sempre giusti. Quando Abramo perorò con Dio per salvare Sodoma grazie ai giusti che in essa vivevano, la parola e’ scritta ZADIKIM (giusti), senza la seconda YOD (Genesi 18:14). Questo indica che i giusti che vivevano in Sodoma non erano giusti in assoluto, ma solo confrontati con la popolazione locale. (Kol Hatora’).

Sebbene la via di mezzo sia sia prescritta per molti casi, nel caso dell'umiltà’ ci e’ insegnato di andare all'estremo: (sii molto molto di spirito umile) (Avot 4:4)