PICCOLI GRANDI LIBRI   Giovanni Dutto  Christopher Hayden
LECTIO DIVINA

EFFATA' EDITRICE 1998

Presentazione (Paolo Angheben)

LECTIO DIVINA (Giovanni Dutto)

Introduzione
La grazia "Vaticano II"
La Parola di Dio
La storia della Lectio Divina
L'ingranaggio dei gradini
Lectio
Meditatio
Oratio
Contemplatio
Communicatio
La mensa della Parola e del corpo di Cristo
Incoraggiamento alla Lectio Divina
Il popolo di Dio fa Lectio Divina
Gesù maestro guida la Lectio Divina
Maria Lectio Divina vivente
A scuola di Lectio Divina da Maria

ESEGESI E LECTIO DIVINA (Christopher Hayden)

 

Presentazione

«Quando, lo scorso anno, mi decisi per un serio cammino spirituale, il mio direttore spirituale mi condusse alla Lectio Divina quotidiana. Ero scettica ma lo feci fedelmente. Oggi posso testimoniare che la Lectio Divina mi ha trasformata». Così una ragazza testimonia il suo cammino spirituale ed è una di quei tanti giovani che, nell'incontro quotidiano con la Parola di Dio, hanno ritrovato se stessi, la gioia della vita, la direzione del cammino, il desiderio della missione.

Qualche volta si sente dire che la gente è stufa di parole e vuole fatti. L'esperienza ci dice che la gente è sì stanca di parole vuote e sciocche, ma che ha sete di Dio, e la Parola di Dio annuncia Dio! La Parola di Dio è parola vera e sincera, che muove dentro, rende liberi, forma a una fede matura. Riflette l'esperienza di cui parla il profeta Isaia: «Perfino i giovani si stancano [...] ma quelli che ascoltano la Parola di Dio ricevono forze sempre nuove, camminano senza affanno, corrono senza stancarsi» (40,30-31).

La Lectio Divina è il cuore di ogni cammino spirituale e missionario, e l'esperienza del nostro centro di spiritualità missionaria alla Certosa di Pesio, presso Cuneo, mette in luce la sua potenza rivoluzionaria.

Molte pubblicazioni sono uscite negli ultimi decenni sulla Lectio Divina. La nostra potrebbe apparire superflua. Tuttavia abbiamo deciso di curarne l'edizione per due motivi: è una presentazione della Lectio Divina in modo semplice, chiaro, immediato; e soprattutto nasce da lunghi anni di esperienza di Lectio Divina vissuta da tanti giovani, missionari e altre persone.

La presentazione della storia, della riscoperta e della dinamica della Parola di Dio nel contributo di Padre Giovanni Dutto - missionario della Consolata - ha il pregio della concretezza ed è un invito a provare il cammino. Il contributo di Padre Christopher Hayden - giovane sacerdote irlandese - mette a fuoco l'importanza della Lectio Divina nel cammino spirituale.

Parlare di Lectio Divina potrebbe dare l'impressione che si tratti di un "metodo" da seguire, quasi a voler inquadrare una volta in più il nostro rapporto con Dio in regole e tempi. Niente di tutto questo. La Lectio Divina non è un metodo. È ascoltare la Parola e diventare Parola. In altre parole, èil cammino della Parola di Dio nel cuore di una persona e, contemporaneamente, il suo cammino dentro la Parola.

Lectio Divina è quindi, prima di tutto, dono, esprime la gratuità di Dio. Dio parla, rivela all'uomo il Mistero, la Storia della Salvezza. La risposta dell'uomo è ascolto e docilità.

La Lectio Divina ha quindi una sua dinamica: è ascolto, conversione, vita nuova {missione}. Come dice il Vangelo di Luca (11,28): «Beati coloro che ascoltano la Parola e la mettono in pratica». Se questa dinamica non viene rispettata, la Parola di Dio «marcisce e muore in noi», ammonisce il Cardinale Carlo Maria Martini. E così è necessario vivere la Parola per capire la Parola. A mano a mano chela si vive la si comprende, e più la si comprende più la si pone in pratica. «Le Scritture si rivelano a noi più chiaramente [...] quando il senso della Parola non ci è rivelato da qualche spiegazione, ma dall'esperienza viva che ne abbiamo fatta. Noi diventiamo per così dire gli autori...» (San Giovanni Cassiano). La comprensione delle Scritture è quindi proporzionata a quanto e a come la si vive.

La Lectio Divina diventa così il lavoro da fare per chi vuole lasciarsi evangelizzare e seguire il Signore Gesù. Anzi, diventa il soggetto del cammino spirituale: «A mano a mano che la si vive, lei stessa segna le tappe del cammino da compiere. l'intero itinerario spirituale è guidato dalla Parola che illumina, muove, guida, offre il programma da svolgere fino a diventare la protagonista della nostra stessa vita [...] essa ci farà percorrere fino in fondo l'itinerario della santità» (F. Ciardi); «Nella Scrittura tu possiedi la Parola di Dio: non cercare altro maestro; nessuno ti istruirà come essa» (san Giovanni Crisostomo). Accogliere la Parola e vivere la Parola è essere guidati in una meravigliosa avventura, un viaggio verso la pienezza. l'alternativa è diventare insignificanti (cfr. Geremia 2,5).

la Lectio Divina diventa il motore della vita e della missione azionato dallo Spirito Santo (cfr. 1 Giovanni 2, 27). Allora si fa esperienza che, quando la Parola dalla testa passa nel cuore e dal cuore alla vita, purifica, fa muovere i passi, uscire.

la Parola di Dio è veramente all'origine della missione, e missione non sarà che annuncio della Parola e diventare Parola vissuta!

l'icona più bella e perfetta della Lectio Divina vissuta è Maria, che all'annunciazione accoglie il dono: ascolta la Parola, la medita, dice il suo «eccomi» e... genera la Parola! È a lei, Parola vivente, che affidiamo questa pubblicazione affinché quanti con docilità si mettono,alla scuola della Parola, nel cammino della Lectio Divina e sotto la guida dello Spirito Santo imparino a «custodire», vivere la Parola per diventare come lei parola vivente.

Da questa Parola è nato il carisma della missione ad gentes del Beato Giuseppe Allamano, fondatore dei Missionari e Missionarie della Consolata. Egli ha ispirato queste pagine e questo cammino. Il nostro fuoco della missione si alimenti a questa stessa Parola!

 

Padre Paolo Angheben,
imcpangheb@tin.it

www.certosadipesio.ismico.org

 

Scheda di sintesi (formato word)