C.I.M.I.    Padre John Scudiero

P. GIOVANNI SCUDIERO.    Ciao John, 
  veglia su di noi dal cielo!

Il Superiore Generale dell'Istituto Missioni Consolata annuncia che il confratello P. Giovanni Scudiero, IMC è deceduto il giorno 14 Giugno 2009 a Torino (Italia).

Aveva 62 anni di età, di cui 41 di Professione Religiosa e 35 di Sacerdozio. Imploriamo per lui dalla misericordia di Dio la luce della Risurrezione. Tanti di noi abbiamo avuto la gioia di conoscere padre John: un uomo con una grande grinta e passione per Cristo, la giustizia e per la missione. Abbiamo imparato ad amarlo e apprezzarne la suo vivacità. La notizia per tutti noi è motivo di grande tristezza perché a padre John eravamo molto legati! Ci mancherà tantissimo la gioia nell'incontrarlo, quel suo modo franco e gioioso nell'accoglierci quando ci incontravamo!

Un padre assolutamente unico e "alternativo", una forza della natura, ha speso una vita intera per Cristo, impegnato sempre in prima linea nell'ambito di Giustizia e Pace (chi dimenticherà quando ci raccontava come fu arrestato durante le manifestazioni contro la guerra davanti a Buckingam Palace... un folle, un folle di Dio)....e dopo una vita meravigliosa di impegno e coraggio ha vissuto la sofferenza con grande fiducia in Dio.... è per noi un esempio che non dimenticheremo.
Ci sentiamo tutti eredi della sua missione, vogliamo ricordarlo con tanto affetto e preghiamo il Signore.

Ciao John...... nonostante tutto siamo felici: felici di aver avuto un esempio e di averti conosciuto!!!! veglia su di noi dal cielo!

Giovanni Scudiero se n’è andato ieri. Non conosceva la diplomazia e i suoi linguaggi. Era molto spiccio il suo modo di fare e a volte metteva in imbarazzo. E così ha fatto anche col cancro che rapidamente si è fatto strada dentro di lui.
Oggi Mosaico dei giorni è per lui perché non si dedicano strade agli eroi anonimi che hanno abitato il Sudafrica, il Kenya, la Tanzania e poi insegnato nel Missionary Institute di Londra. Per 18 anni Giovanni ha sussurrato a tanti giovani missionari come stare in mezzo agli altri col passo lieve ma deciso quando si tratta di contrastare violenze e prepotenze.
Giovanni Scudiero, vicepresidente di Pax Christi in Gran Bretagna e membro dell’esecutivo internazionale dello stesso movimento, credeva profondamente nella nonviolenza al punto da studiarla, praticarla e insegnarla.
Giovanni Scudiero è l’abbraccio forte che non ha bisogno di parole, è vita nomade che si nutre di incontri, è curiosità per ogni alito di vita, per tutto quel che esiste. Perché "c'è sempre qualcosa da imparare".
Giovanni Scudiero è il valore dell’amicizia, il coraggio delle sfide, la contestazione di ogni tipo di furbizia. Abilissimo nell’informatica imparata fuori dalle aule. Non mi meraviglierebbe trovare tra qualche giorno un sito internet del paradiso by Scudiero. Magari con un link alle pagine dell’umanità che non ha voce. (http://www.peacelink.it/mosaico/a/29682.html)

 

In ricordo di Padre Giovanni Scudiero

CENTRO VOLONTARI DELLA SOFFERENZA

 

Con grande dolore il CVS di Vercelli ha appreso la notizia della morte di Padre Giovanni Scudiero, missionario della Consolata, morto a Torino, presso la casa madre della Consolata, il 14 giugno 2009. Aveva 62 anni.
Padre Giovanni è stato colpito da un cancro un anno fa, e nonostante il suo forte carattere e la voglia di vivere che sprigionava, non è riuscito a sconfiggere la malattia.

Padre Giovanni è stato molto legato al CVS di Vercelli: l’abbiamo conosciuto chierico presso il seminario della Consolata di Varallo Sesia, dove facevamo i primi incontri del CVS con Margherita Quaranta e don Gino Momo negli anni 1968- 1969. Ha partecipato a diverse nostre iniziative, tra cui gli Esercizi Spirituali a Re, e ha rallegrato parecchi incontri di capodanno che il CVS di Vercelli teneva presso il Santuario del Trompone.

E’ stato missionario in Africa (Sud Africa, Kenya, Tanzania) combattendo contro ogni sopruso nei confronti dei più deboli. Ha lavorato per 25 anni in Pax Christi rischiando anche il carcere per portare il messaggio di pace e di non violenza.

Con don Gino l’abbiamo salutato e abbracciato l’ultima volta un mese fa e in quell’occasione ci ha dato una lezione di serenità, speranza e accettazione della volontà di Dio che non dimenticheremo.
Abbiamo perso un grande amico.

 

In Memoriam of Giovanni Scudiero                       

Scritto da Pax Christi   

 

It is with great sadness that we have to share the news that Giovanni Scudiero died on Sunday morning 14 June 2009. Pat Gaffney, Coordinator of Pax Christi UK, was with him all of Saturday and during his last night as were his brothers and sisters. According to Pat, he had a terrible struggle for the last hours... as for the last two weeks... such a trial but through it all he was serene, ready, lucid and as critical as ever...What a great loss to us all. Many friends have been so wonderful in keeping Giovanni in their prayers and thoughts, especially the last weeks and months.


Giovanni was a member of the Consolata Missionary Fathers and has worked with them in South Africa, Kenya, Tanzania, the United States and in London, where he was Dean of Studies at the Missionary Institute. He was an Executive Committee Member of the British section of Pax Christi between 1991 and 1998, during which time he played an important role in helping to develop the theology and spirituality of non-violence and peace making. During this time he took full responsibility for the Pax Christi British sections’ IT needs. Giovanni has also been involved in practical support for the Pax Christi Youth Hostel that took place in London each summer. In addition to this he took part in the planning of the Triennial World Assembly of London 1997 and has represented the British Section at these and other international meetings. Giovanni was elected to the Pax Christi International Executive Committee at the 2004 Triennial World Assembly. He had a special interest in Non violent Social Change and in the development of peace theology and spirituality of non-violence and peace-making. Giovanni participated in a visit to Israel and Palestine of Pax Christi International while doing his Sabbatical leave in the Holy Land some years ago. He was the national coordinator of the Justice and Peace Commission of the Conference of Missionary Institutes in Italy and an active member of Pax Christi Italy.

His life was a blessing to all who knew him. We pass our sincere Christian condolences to the family of Giovanni. We offer our prayers to all who have known Giovanni. May he rest in the Peace of our Lord. 

Reaction from Patriarch Michel Sabbah
“I received with great pain the news of the passing away of Fr Giovanni. He was so near to every one, to me too. I present my sincere condolences to all of you, to his relatives, and to his friends. This morning, 16 June, as I have received the notice of his death, just before saying Mass, I will offer the Mass for the repose of his soul. May God give him His eternal rest and keep in all of us the hope of the Resurrection. Michel Sabbah Patriarch Emeritus.”